Eventi e Comunicazioni

elezioni-2024.png

IL NOTIZIARIOEOLIE.it intende pubblicare propaganda elettorale a pagamento in occasione delle prossime elezioni Europee e al Comune di Leni 

Leggi il Codice di autoregolamentazione

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

Immagine1bnm,.jpg

CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI. 4 PERSONE DENUNCIATE, TRE DELLE QUALI PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI STUPEFACENTI, E DUE SEGNALATE QUALI ASSUNTRICI DI DROGHE. ELEVATE ANCHE DIVERSE CONTRAVVENZIONI PER INOSSERVANZA AL CODICE DELLA STRADA

Durante le festività pasquali, i Carabinieri della Compagnia di Messina Centro hanno intensificato i controlli nella zona centro e nord del capoluogo peloritano. Sono stati pertanto attuati servizi di pattugliamento con la predisposizione di posti di controllo, anche nelle ore notturne, finalizzati al contrasto dei reati in genere, soprattutto quelli di tipo predatorio e quelli connessi al traffico di sostanze stupefacenti, nonché le violazioni al Codice della Strada.

Nel corso dei servizi, i Carabinieri hanno elevato diverse contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada tra cui il mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, nonché l’utilizzo del cellulare alla guida, condotte che mettono in serio pericolo la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni. Inoltre, una persona sottoposta alla misura di sicurezza dell’obbligo di soggiorno è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria, per violazioni degli obblighi della misura cui era sottoposta, essendo stata fermata e controllata fuori dal Comune di domicilio.

Nell’ambito dell’attività antidroga, attuata anche con il supporto dei cani dell’Unità Cinofila dei Carabinieri di Nicolosi (CT), un 34enne e un 26enne entrambi messinesi, noti alle Forze dell’Ordine per reati specifici, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. All’esito delle perquisizioni, effettuate presso le abitazioni dei due indagati, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato oltre 30 grammi di hashish, occultate in un mobile nell’abitazione del 34enne e oltre 50 grammi di marijuana, abilmente nascoste nella cappa della cucina, nell’appartamento del 26enne.

In entrambe le abitazioni sono stati altresì trovati e sequestrati anche materiali verosimilmente utilizzati per il confezionamento della droga. Inoltre, un 23enne è stato denunciato per il medesimo reato poiché, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, è stato trovato in possesso di quasi 40 grammi di marijuana, sequestrata dai Carabinieri. Nel contesto del servizio, infine, due giovani sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di droghe, poiché trovati in possesso di complessivi 5 grammi di marijuana, detenuti per uso personale.
Tutta la droga sequestrata è stata inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

turmalin.jpg