155647517-2e9afc91-2aae-49ad-afe4-15cbc00d167a.jpg

Stromboli - Un altro capodoglio in stato di decomposizione è stato ritrovato al largo della vulcanica isola delle Eolie. A quattro miglia a nord. E' lungo circa 6 metri. 

E’ il quinto esemplare che in una settimana viene trovato morto sulle coste siciliane. Secondo il parere degli esperti ad aver causato la morte dei diversi cetacei potrebbe essere un’infezione.

"La quantità di plastica ritrovata nei capodogli non possono giustificare la morte” - precisa Carmelo Isgrò del museo della fauna dell’università di Messina - la causa va cercata altrove: forse cause infettive o interazioni con sonar”. 

ansa-met.jpg

STROMBOLI - Un altro capodoglio, di circa 6 metri, in stato di decomposizione, è stato trovato a 4 miglia al largo di Stromboli, nelle Eolie: è la quinta carcassa rinvenuta in Sicilia in una settimana. "La quantità di plastica trovata nei capodogli non può giustificare la morte - sostiene Carmelo Isgrò del museo della fauna dell'università di Messina - La causa va cercata altrove: forse un'infezione o interazioni con i sonar". (ANSA).

eolcalandra.jpg

aluminium.jpg