294350378_10225799022635792_8269155910142416017_n.jpg

Impresa record di Pietro Lo Bue e Domenico Romano: in bici dalla Sicilia a Capo Nord, in Norvegia

Ai due Servitori dello Stato i complimenti del Notiziario 

VIDEO

 

L'INTERVENTO

294032294_5438147029539816_7174210836094218358_n.jpg

di Domenico Romano

Arrivati a Capo Nord una emozione unica, grandissima, indescrivibile. Oltre 7000 km in meno di un mese e mezzo e la consapevolezza di aver fatto una cosa unica. L'orgoglio di aver fatto sventolare la nostra bandiera per tutta Europa quella stessa bandiera che ha visto il vento della fine del mondo o del tetto d'Europa, un luogo iconico conosciuto da tutti I viaggiatori e noto come Nordkapp.

Le emozioni di un viaggio lunghissimo in cui forse i km contano poco, perché a vincere è stata la squadra e la determinazione. Aver fatto emozionare migliaia di persone che ci hanno seguito, aver ricevuto l'applauso di sconosciuti che ci aspettavano a Capo Nord ma anche le attestazioni di affetto di tutti gli amici, sono sensazioni difficili da scrivere ma che resteranno nel nostro cuore e nella nostra mente.

Siamo orgogliosi di aver portato un pezzo delle Eolie a Capo Nord perché sono tanti gli amici eoliani che ci hanno supportato a loro un grazie per essere stati una parte importante di quella che molti definiscono una vera e propria... impresa.

NOTIZIARIOEOLIE.IT

5852592f-4c68-4877-a0c0-45f0406413b5.jpg

“Oltre 5000 chilometri da fare e ormai la meta si avvicina”.

Pietro Lo Bue e Domenico Romano, in bici si apprestano a compiere l’eccezionale impresa. In bici dalla Sicilia a Capo Nord, in Norvegia. Accompagnati dall'insostituibile apporto di Francesca Giavarini e Nino Lentini, che forniscono il supporto logistico con un camper, oggi traghetteranno alla volta di Helsinki, qui riprenderanno le bici e via in direzione nord verso Nordkapp, Comune Norvegese.

I due ciclisti, servitori dello Stato di professione (Lo Bue già pensionato), partiti da Lampedusa il 6 giugno, in un mese hanno attraversato tutta l’italia, ma anche Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia e Estonia, tra l'altro hanno visitato Auschwitz inviando anche un toccante resoconto. Appena raggiungeranno la meta tra 7-10 giorni, avranno pedalato per quasi 8 mila chilometri. In pratica 200 chilometri al giorno.

I due ciclisti di Spadafora e Pozzallo, da sempre attivi nel mondo del volontariato, oltre ad avere il patrocinio di Legambiente portano con loro gli emblemi di varie associazioni tra queste l’Avis, la Misericordia, e l’Admo

275836209_10225127664132249_176239624187280908_n.jpg

“La pianificazione è stata fatta ormai non resta che aspettare il 6 giugno”, cosi rispondono Domenico Romano e Pietro Lo Bue quando si parla della loro prossima avventura, un’avventura più unica che rara, la “Bike for Climate”.
 
I due si sono prefissati di arrivare infatti a Capo Nord (Norvegia) partendo da Lampedusa, ma ci vogliono arrivare in bicicletta.
 
L'itinerario. Lampedusa - Porto Empedocle - Pozzallo - Spadafora - poi traghettiamo. Tutta la parte adriatica dell'italia e da li fino a Tarvisio dove si passerà in Austria.
 
Una vera e propria impresa, visto che oltre l’Italia attraverseranno Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Finlandia, Svezia e Norvegia, quasi 8000 km da coprire in 35/40 giorni. 
 
La percorrenza media dovrebbe essere di circa 200 km al giorno, l’arrivo quindi nell’estremità più a nord del continente europeo è fissato al più tardi per il 17 di luglio. 
 
I due ciclisti di Spadafora e Pozzallo, da sempre attivi nel mondo del volontariato, oltre ad avere il patrocinio di Legambiente porteranno con loro gli emblemi di varie associazioni tra queste l’Avis, la Misericordia, e l’Admo. 
A seguirli e a documentare il viaggio i volontari Nino Lentini e Francesca Giavarini, che forniranno il supporto logistico con un camper.
 
Ambiente: Bike for climate, in bici da Lampedusa a Capo Nord

“La pianificazione è stata fatta ormai non resta che aspettare il 6 giugno”. Lo affermano Domenico Romano e Pietro Lo Bue annunciando loro prossima avventura: 'Bike for climate', un viaggio in bici da Lampedusa a Capo Nord, in Norvegia. 

"Ci aspetta un'impresa – dice Romano - visto che oltre l’Italia attraverseremo Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Finlandia, Svezia e Norvegia, quasi 8.000 km da coprire in 35-40 giorni”. “La percorrenza media – aggiunge Lo Bue - dovrebbe essere di circa 200 chilometri al giorno, l’arrivo è previsto, al più tardi, per il 17 di luglio”. 

I due ciclisti di Spadafora e Pozzallo, da sempre attivi nel mondo del volontariato, oltre ad avere il patrocinio di Legambiente porteranno con loro gli emblemi di varie associazioni tra queste l’Avis, la Misericordia, e l’Admo. A seguirli e a documentare il viaggio i volontari Nino Lentini e Francesca Giavarini, che forniranno il supporto logistico con un camper.(ANSA)

mancia-e-fui-lipari.jpg

Lipari - Rosticceria "Mancia e Fui" Via Vittorio Emanuele, 94 Telefono 090 981 3505

eolian-bunker.jpg