310144232_10226130689087246_1727101640815540050_n.jpg

310566298_10226130717127947_2597265689774908914_n.jpg

Lipari - Eolie, sanità malata: convegno dell'associazione dei medici delle isole d'Italia organizzato dall'Asnpi nazionale. 

Ah la politica... all'Elba deroga per il punto nascite a Lipari chiuso...

L'intervista al presidente dell'Anspi Gianni Donigaglia e l'intervento integrale dell'assessore alla salute del Comune di Lipari Cistina Roccella

L'INTERVISTA

E VIDEO

310255571_10226130689167248_7469071159647142318_n.jpg

96bcf94c-ff45-478d-bf18-da55f5b74f3f.jpg

LA NOTA

 109393cb-d04d-4ca4-aa11-d86ac06c3b6f.jpg

Si è concluso domenica 2 Ottobre, nell’Isola di Lipari il 20° Congresso Nazionale ANSPI

L’evento coincide con il ventennale della nascita dell’Associazione, che ha voluto riproporre a distanza di tanti anni un evento così importante negli stessi luoghi in cui si è tenuta la prima edizione che ebbe luogo nell’Isola di Salina nel Settembre del 2002.

L’importante Congresso, quindi, magistralmente organizzato dal suo presidente onorario, nonché presidente del congresso il dr. Antonino Scirè, ideatore e fondatore dell’ Associazione, si è svolto su due isole: Salina e Lipari ed ha visto la partecipazione di Relatori di alto profilo scientifico che hanno affrontato con letture magistrali, relazioni ed interventi nelle diverse tavole rotonde, tematiche l’analisi e la proposta di nuovi modelli interdisciplinari di risposta ai bisogni nei nostri territori insulari attraverso la costruzione di sinergie che debbono essere messe in atto fra il Mondo Istituzionale, il Mondo Scientifico ed il Mondo della Innovazione tecnologica.

2d0cf4b4-f68f-414b-bac4-f40cdc5af01b.jpg

Di questo si è parlato a Salina, nella prima giornata dove, a seguire la Lezione Magistrale sugli aspetti critici e sulle opportunità che la Prevenzione oggi più che mai ci impegna ad analizzare, è stata affrontata in maniera diretta la problematica della garanzia del L.E.A. nei piccoli territori insulari che ha evidenziato la palese difficoltà del Sistema complessivo a rispondere ai bisogni con equità.
La prima giornata congressuale si è conclusa con due importanti relazioni da parte della Dr.ssa Frediani e della Dr.ssa Carcione dove sono stati presentati lavori ed esperienze sulle reti cliniche rispettivamente dell’infarto c.d. “STEMI” e della strutturazione di un punto nascita operativo sull’Isola d’Elba sono tutt’ora in essere in tutta la loro efficacia: modelli che possono essere ripetuti e adottati nei nostri arcipelaghi.

91a5297c-c941-4c57-9a26-781039556d55.jpg

La seconda giornata, sull’Isola di Lipari, si è aperta con le premiazioni da parte della Presidentessa dell’Associazione “Buona Sanità” Maria Rosaria Rondinella che ha dichiarato: Location d'eccezione ed un’atmosfera solare per la premiazione delle eccellenze sanitarie nell'ambito della XXV edizione del Premio " BUONA SANITA' in Tour" domenica 2 ottobre nella Chiesa di Sant’Antonio a Lipari, alla presenza di Sua Eccellenza il Vescovo monsignor Cesare Di Pietro e del Sindaco Riccardo Gullo, in occasione del riuscitissimo ed importante congresso nazionale dell’ANSPI, magistralmente organizzato dal suo presidente onorario il Dr. Antonino Scirè. La presidente dell'Associazione Buona Sanità, dr.ssa Maria Rosaria Rondinella ha consegnato i premi a: il professore Davide D'Amico, il dott. Aldo Espro, il dott. Gianni Donigaglia, il dott. Antonino Scirè, al Servizio Nefrologia e Dialisi Ospedale Civile Di Lipari, e all' ANSPI “Associazione Nazionale Sanità delle Piccole Isole”, nonché all’Associazione “ I Messaggeri Del Mare ”.

La dr.ssa Rondinella ha evidenziato che i professionisti della salute delle piccole isole, con la loro forte eroica testimonianza di vita e di coraggio, si impegnano per la salvaguardia della salute e sicurezza di tutti i cittadini, isole bellissime, ma che si affacciano anche all'umana sofferenza ed anche per questo motivo, deve essere tutelato il loro operato.
La dr.ssa Maria Rosaria Rondinella, presidente del premio Buona Sanità, consegnando le sue meravigliose statue, le pergamene e le stupende targhe, ha portato il " Grazie di Amare" e i saluti dei padrini del Premio Buona Sanità: Beatrice, Camilla e Carlo di Borbone.

Sono seguiti i lavori congressuali con le Lezioni Magistrali sulla sanità digitale del Professori Gensini e Vecchione che hanno preceduto una interessante tavola Rotonda sull’intelligenza artificiale magistralmente condotta dal Prof. Carlo Morabito.
E’ stata affrontata, nella relazione del Dott. Donigaglia, la problematica dell’impossibilità ad effettuare terapie oncologiche infusive presso l’Ospedale di Lipari, riportando l’esperienza della strutturazione del DH oncologico dell’Ospedale dell’Isola d’Elba e articolando un percorso possibile anche per l’Ospedale di Lipari, seguita dalla disamina della situazione complessiva Eoliana da parte dell’Assessore Roccella.

La giornata è proseguita con la relazione del Dott. Cecchetti sulla malattia da virus Covid-19, sulle sue sequele e sull’esperienza dell’ambulatorio multidisciplinare “Long Covid” aperto all’ isola d’Elba

Il Congresso si è concluso con una tavola rotonda condotta dal Prof. Davide Croce sullo sviluppo della sanità territoriale attraverso strutture come le C.O.T. e alle opportunità che il PNRR offre in questo campo.
A fine congresso il dott. Scirè, molto emozionato per essere tornato, dopo 20 anni, a celebrare il XX ° congresso a Santa Marina Salina, ha dichiarato: Proprio su quella splendida isola, nella chiesa di Santa Marina, la nostra associazione ANSPI, unica nel suo genere, ha iniziato il suo percorso. Durante questo lungo percorso, non certo semplice, dall’ anno 2002, ha conseguito importanti e prestigiosi traguardi, ma anche un inatteso e gratificante riconoscimento, col conferimento di una Medaglia che il Capo dello Stato Sergio Mattarella, ha destinato, come suo premio di rappresentanza, proprio durante il 14° congresso nazionale sull’isola di Favignana.

L’orgoglio e l’onore per questo prestigioso riconoscimento, l’unicità dell’Associazione e dei suoi eventi congressuali, per la materia trattata ed il lavoro costante che la nostra associazione ANSPI conduce a favore dei bisogni di salute della popolazione che insiste nelle Piccole e meravigliose Isole d’Italia, hanno visto il dott. Scirè ed il presidente nazionale dott. Donigaglia, e li vedranno sempre impegnati affinché vengano garantiti a tutti, al pari delle altre realtà nazionali, adeguati livelli di assistenza.

883a01ae-ee4d-42d5-962a-75259330149e.jpg

NOTIZIARIOEOLIE.IT

Lipari, il Capo della pilotina Andrea Magazzu’ è in pensione e subentra Gaetano Saltalamacchia

309611981_10226126041091049_1688191704250346240_n (1).jpg 
Lipari – Cambio di guardia per il pilotaggio nel porto della maggiore isola delle Eolie.
Il comandante Andrea Magazzu’ dopo l’ottimo lavoro di questi decenni va meritamente in pensione e subentra come nuovo capo Gaetano Saltalamacchia.
 
310118899_10226126490102274_5830783235654977304_n.jpg
 
Il comandante Magazzu' ha prestato servizio di pilotaggio a Lipari dal 10/04/1999 al 30/09/2022, ventidue anni e mezzo di super servizio.
 
"Sono contento di andare in pensione - commenta con occhi lucidi - e lasciare questo lavoro ad una persona professionalmente brava e preparata come Gaetano Saltalamacchia".
 
Ad Andrea che dal vento passerà alle pedalate con la sua squadra di fedelissimi buon pensionamento e a Gaetano buon lavoro e complimenti ad entrambi dal Notiziario
 
VIDEO

TANGO ARGENTINO Vieni a conoscere l’unico ballo più sensuale al mondo. Ci siamo si parte con la nuova stagione 2022/2023! Dai un’occhiata

Corsi di tango argentino con Gustavo Deidda y Eleonora Digiglio  04 ottobre ore 19:00 fino alle 21:30
 
309961332_10225883434050725_4901461773630737765_n.jpg
Lezione di prova gratuita per tutti i principianti e per UNDER 30 lo sconto del 25%( solo per questa occasione non sarà necessaria il tesseramento) SI ORGANIZZANO SERATE DI PRATICA Per tutte le attività è obbligatorio il tesseramento alla nostra associazione
‼️Cosa aspetti ‼️ Gli allievi si orientano in base al livello di tango a cui pensano di far parte, riservando poi ai maestri la determinazione del reale
 
livello d’appartenenza. L’abbigliamento è libero. Si consiglia, per l’uomo una scarpa con suola di cuoio, per la donna una scarpa con 3-4 cm di tacco. L’importante è che le scarpe non abbiano le suole di gomma per meglio scivolare sul parquet.
Per qualsiasi informazione: +39 3382178811

rosticceria-mancia-e.jpg