vmajamaritoSono passati quattro mesi da quando il chirurgo plastico Marco Moraci ha chiesto pubblicamente in moglie la conduttrice Veronica Maya, dopo una sfilata di abiti da sposa a Napoli, dove la coppia vive coi loro due bambini, Riccardo e Tancredi. La coppia, ora, è alle prese con l'organizzazione del matrimonio, come racconta la Maya a Diva e Donna, soprattutto felice di aver ottenuto l'annullamento del suo primo matrimonio da Aldo Bergamaschi (con il quale è stata sposata dal 2005 al 2010) e di potersi quindi risposare in chiesa:

Ho ottenuto l'annullamento da parte della Sacra Rota del mio primo matrimonio ma non ancora il divorzio civile, anche se siamo ormai alla conclusione del processo. Se riuscirò a chiuderlo nel giro di qualche mese, le nozze potrebbero essere a fine estate, settembre... Non vorrei fissare una data precisa e poi avere intoppi per la burocrazia. Spero di sposarmi il prima possibile!

Ma non aspettatevi un matrimonio tradizionale:

Sarà un matrimonio in controtendenza e non fastoso né pacchiano: non mi piace l'idea di avere fiori, pizzi e tulle dappertutto. Mi piace la semplicità e la cura dei dettagli. Vorremo sposarci sull'isola di Li Galli, davanti a Positano, che è stata del grande ballerino russo Rudolf Nureyev e ora è di proprietà dei Russo, miei cari amici. In alternativa mi piacerebbe la Sicilia, Lipari, perché Marco è siciliano. Ma l'importante è che sia al mare. Spiaggia, barca, sole... L'idea del ricevimento con le portate mi annoia. Vorrei una bella festa: non vogliamo obbligare le signore in abito e gli uomini con la cravatta. Tutti a piedi nudi, per sentirci liberi. Con musica ibizenca!

Una cosa è certa: il matrimonio sarà in chiesa, perché lei ci tiene moltissimo:

È importantissimo. C'è un solo matrimonio: questo. L'altro è come se non fosse mai esistito. È un dono, un regalo per Marco e la mia famiglia. E questa volta sarà... per sempre! Non vedo l'ora di essere accompagnata all'altare da mio padre e dai miei bambini.

Quanto all'organizzazione dell'evento, la conduttrice non ha bisogno di un weeding planner:

No, ho troppa esperienza nel campo. Mio padre ristoratore, mia madre organizzatrice d'eventi in Campania. Abbiamo fin troppo idee. E poi c'è Marco: è un esteta, con un gusto incredibile. Casa nostra l'ha disegnata e arredata da solo. Sarà lui il vero wedding planner. È molto esigente.

Su una cosa Veronica non ha dubbi e cioè che "sarà un matrimonio giovane e pieno di bambini":

Niente inviti pro forma. Chi non voglio vedere non lo invito, anche se è un parente!

Sarà un messaggio per qualcuno in particolare?

htlliscabianca.jpg