Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

96286437_2753174028113666_7328913493606793216_n.jpg

91689383_1082880478756084_763340753651892224_o.jpg

Comitato Eolie 20-30 Musica di Carmelo Travia, Regia e Montaggio Marco Mazza, Attrice e voce Maia Arnone, Protagoniste le Isole Eolie. 

 

70927308_10219606581545979_4850557041275568128_n.jpg

LIPARI - Il comtato "Eolie 20-30" si affida all'accorata appello della piccola e bella bimba Maia Arnone diffuso in un video per richiamare i turisti nelle sette isole dell'Arcipelago eoliano.

Maia ha 8 anni. Frequenta la classe terza della scuola elementare dì Lipari . Suona il pianoforte ama la danza classica e moderna. "E sicuramente non é una bambina timida" commenta la mamma Emilie Di Paola che da poco, il 27 settembre 2019, si è sposata con Marco Arnone che per amore è sbarcato da Palermo.

Anche secondo gli operatori turistici Danilo Conti e Fabrizio Famularo si rischia il "tracollo turistico". Tra le richieste che hanno fatto pervenire ai governi Conte e Musumeci vi sono "una Zona Franca Urbana e l'ottenimento di un aiuto immediato forte che dia respiro e tranquillità ai tanti imprenditori che rischiano di dover decidere di non aprire per le innumerevoli difficoltà che l'imminente stagione turistica presenta". "Siamo certi - dicono - che la "ZFU", insieme a quell'aiuto immediato richiesto anche da altre associazioni, rappresentano l'unico strumento utile ad evitare la condizione che infiltrazioni mafiose possano domani avere gioco facile sull'acquisizione di quelle aziende che in mancanza di una politica di rilancio seria, saranno costrette a chiudere ed essere svendute per quattro denari".

ansa-met.jpg

E ancora: "Annullamento della tassazione a far data dal 08.03.2020 a tutto il 31.12.2020 per le categorie  che hanno subito l'inibitoria dell'attività; un fondo perduto - non restituibile - per un flusso di cassa immediato per riaprire  funzionale alle esigenze e secondo parametri coevi alla struttura aziendale; un Condono fiscale tombale a tutto il 30.04.2020  così da eliminare , in tre/quattro rate max, il debito verso l'erario di tutte le partite iva con il pagamento del 10% 20% max del dovuto". "Lo Stato così - spiega l'avvocato Saro Venuto - farebbe immediata cassa, riemergono somme di denaro, cancellazione dei contenziosi tributari e di natura penale sotto il profilo fiscale; contestualmente lavorare alla legge Fiscale con scaglioni prefissati con decorrenza al 01.01.2021 così da offrire all'Italia la possibilità di proiettarsi verso un sistema moderno e certo senza debito sulle spalle per le partite IVA e senza trascinare patologie irreversibili. Il tutto con una legislazione sanzionatoria severa prontamente applicabile. Per l'aspetto sanitario, occorre che il Governo offra maggiore chiarezza sulle modalità di attuazione delle discipline. C'è il rischio di un risarcimento danni conseguente all'ipotesi di "vacanza rovinata" da infezione generalizzata presso le attività di ristorazione: hotel, bar, discoteche ecc. C'è infatti il rischio che le cause fioccheranno".(ANSA)

RASSEGNA STAMPA

Sky Tg24

Un video da Maia, 8 anni, figlia di un barista di Marinacorta di Lipari...

RAI3 SICILIA 

L'ALTOADIGE

altoadige.it/video/coronavirus-l-appello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie

IL GIORNALE DI VICENZA

ilgiornaledivicenza.it/home/video/italia/coronavirus-l-apos-appello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie-

GIORNALE DEL TRENTINO

giornaletrentino.it/video/coronavirus-l-appello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie-

GIORNALE DI SICILIA

gds.it/video/societa/2020/05/08/turismo-lappello-di-una-bimba-di-lipari-vi-prego-questestate-venite-alle-eolie

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

lagazzettadelmezzogiorno.it/video/italia-tv/1224570/coronavirus-l-appello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie

LA GAZZETTA DI PARMA

gazzettadiparma.it/italiamondo/2020/05/08/news/coronavirus_l_appello_della_piccola_maia_venite_alle_eolie-

LA SICILIA

https://www.lasicilia.it/video/messina/340553/piccola-figlia-di-un-barista-di-lipari-lancia-un-appello-ai-turisti-vi-prego-venite

GAZZETTADELSUD

gazzettadelsud.it/video/societa/2020/05/08/coronavirus-e-turismo-lappello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie

BALARM.IT

balarm.it/news/una-voce-tanto-piccola-quanto-potente-dalle-eolie-il-monito-di-maia-fa-venire-i-brividi-

FANPAGE.IT

https://www.fanpage.it/attualita/bambina-di-8-anni-ai-turisti-delle-eolie-fate-lavorare-papa-perche-possa-comprarmi-un-gelato..

TISCALI.IT

tiscali.it/feeds/coronavirus-appello-piccola-maia-venite-eolie

VIRGILIO

virgilio.it/guarda-video/coronavirus-lappello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie

QUOTIDIANONET

quotidiano.net/cronaca/video/coronavirus-l-appello-della-piccola-maia-venite-alle-eolie

20934954_1133384873458635_7760995529881852696_o.jpg downloadfafa.jpg

di Danilo Conti e Fabrizio Famularo*

Riteniamo necessario , alla luce dell’ultimo incontro skype tenutosi dal comitato in data 4 maggio 2020, precisare la nostra posizione anche rispetto alle ultime dichiarazioni rese dal Sindaco giorno 2 cm.
Dopo l’incontro del 29 aprile tenutosi in sala consiliare eravamo convinti che si potesse intraprendere un nuovo percorso fatto di interlocuzioni “serie” al fine di poter realmente e concretamente aiutare l’amministrazione comunale a trovare spunti interessanti per un rilancio concreto del tessuto imprenditoriale locale.

L’impressione sembrava quella giusta ma il documento pervenutoci in via ufficiosa (che si allega) circa la richiesta che il sindaco avrebbe da lì a breve inoltrato ai vari enti ed il comunicato dell’assessore Chiofalo che, contraddicendo il documento stesso, sottolineava un clima di ampia collaborazione, ci ha lasciati con l’amaro in bocca proprio perché il documento porta la data del 30 aprile e noi, insieme ad altre associazioni, eravamo stati ascoltati appena il giorno prima.

Quindi abbiamo ritenuto lecito pensare ad una “sordità politica” perché a distanza di un solo giorno ci siamo ritrovati sul tavolo un documento che tutto voleva rappresentare tranne le nostre istanze.
A noi non può che fare piacere se il sindaco dichiara di ascoltare tutti ma è evidente che, alla fine, quello che più ci interessa è che ci sia una convergenza rispetto alle richieste che giungono dal territorio.

Abbiamo avuto fiducia aspettando in religioso silenzio gli esiti della finanziaria regionale ma non si sono visti i risultati che tutti auspicavano.
Comprendiamo anche che la responsabilità nella stesura di questo documento tecnico sia esclusivamente del Sindaco ma proprio per tale ragione non si può non tenere conto di valutazioni e di proposte condivise da tutto il sistema produttivo che hanno già una base di concretezza rispetto alla loro fattibilità perché preliminarmente verificata alla fonte attraverso delle interlocuzioni serie presso i vari ministeri competenti.

Sia chiaro signor Sindaco, non è nostra intenzione prevaricare nessuno ma la serietà di questo gruppo è tale che prima di avanzarle una proposta abbiamo ritenuto verificarne la sua efficacia.
Al netto di qualunque ragionamento continuiamo a soffermarci sulla possibilità che dal nostro territorio esca una richiesta condivisa relativamente alla istituzione di una Zona Franca Urbana ed all’ottenimento di un aiuto immediato forte che dia respiro e tranquillità ai tanti imprenditori che rischiano di dover decidere di non aprire per le innumerevoli difficoltà che l’imminente stagione turistica presenta.

Siamo certi che la ZFU, insieme a quell’aiuto immediato richiesto anche da altre associazioni, rappresentano l’unico strumento utile ad evitare la condizione che infiltrazioni mafiose possano domani avere gioco facile sull’acquisizione di quelle aziende che in mancanza di una politica di rilancio seria, saranno costrette a chiudere ed essere svendute per quattro denari.
Concludendo, caro Sindaco, continuiamo ad avere fiducia nel suo operato ed auspichiamo che la sinergia di tutte le forze in campo porti questa volta un risultato utile a tutti.

*Portavoce:Comitato "Eolie 20 30"

IL SINDACO GIORGIANNI "

di Marco Giorgianni*

Anche oggi purtroppo non potrò effettuare diretta in quanto impegnato in diverse attività che oltre a tutto il lavoro che comporta il fenomeno covid-19 sono in atto tutte le normali attività amministrative che mi impegnano giornalmente.
Approfitto per darvi anche oggi la notizia che non è registrato nessun caso positivo nel comune di Lipari,inoltre sono stati comunicati i risultati dei tamponi che aspettavamo e di conseguenza essendo tutti negativi sono state interrotte le quarantene in essere. DandoVi appuntamento a domani sempre alle 18 per aggiornamenti sia per gli aggiornamenti che riguardano la nostra collettività che per il solito aggiornamento. A domani
*Sindaco di Lipari

pluri-impresa.jpg