Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

  75C9EDB7691A4EA4A44701E7E73388C3.jpg

di Angelo Sidoti

BILANCIO SECONDA PUNTATA
Proseguiamo in questa analisi basata sulle relazioni dell’Organo di Revisione del Comune di Lipari.
- recupero evasione: “l’ente non sta procedendo ad effettuare le attività di verifica e di controllo ai fini della lotta all’evasione e al recupero del non riscosso per le entrate di propria competenza”
Considerazioni: CAMPA CAVALLO!!!
- irregolarità non sanate rivieli e considerazioni: “la mancata indicazione nella proposta di deliberazione per la GM 18.11.2022 che il comune di Lipari è da considerarsi in condizioni strutturalmente deficitaria - la scarsa incidenza dell’attività di recupero crediti vantati, specie per entrate proprie (idrico e tari)”.

Considerazioni: PRIMA ALMENO POTEVAMO RILEVARE L’EFFICIENZA DELLE ATTIVITÀ DI RISCOSSIONE DALLE RELAZIONI SUGLI EQUILIBRI DEL RAGIONIERE GENERALE. OGGI TUTTO TACE! MODELLO SALINA.
Per le partecipate abbiamo già evidenziato criticità nella prima puntata.
Infine, il cavallo di battaglia dei rilievi di questo organo di revisione ovvero le raccomandazioni al responsabile del servizio finanziario e al segretario a monitorare l’applicazione dell’art.243 Dlgs 267/2000 “controlli per gli enti locali strutturalmente deficitari, enti dissestati e altri enti.
Chissà se questo Consiglio Comunale sarà in grado di affondare il colpo su questi temi anziché giungere con il compitino da leggere o meglio solo ad alzare la mano.

NOTIZIARIOEOLIE.IT

BILANCI PRIMA PUNTATA
Presto qualcuno dirà ….. è colpa delle amministrazioni precedenti. Come se quando si amministrava a Salina le partecipate fossero un corpo estraneo ai conti del Palazzo.
Dopo aver visionato una copia del verbale dell’organo di revisione datata 02.12.2022:
- Fondo perdite aziende e società partecipate: “L’ente si attivi per l’estrazione dal registro imprese delle visure camerali per verificare gli organi amministrativi e di controllo e l’ultimo bilancio approvato”
Considerazioni … mi viene da ridere come se non si sapesse chi sono i soggetti rappresentanti e che i bilanci di alcune partecipate non sono stati approvati e/o forse approvati in deroga oltre i termini.
 
- Rapporti con organismi partecipati: “l’ente non fornisce informazioni circa l’avvenuta approvazione della ricognizione periodica delle partecipazioni pubbliche” e “l’organo di revisione non assevera i rapporti di credito debito”.
TODO CAMBIA. QUANDO MAI!!! Si amministra in continuità con il passato.
Le due osservazioni mosse dal Collegio dei Revisori, secondo il mio modesto parere, sono in netta contraddizione.
Il fatto che non si provvede alla ricognizione delle partecipate attesta che l’amministrazione latita ed è perfettamente a conoscenza della mancata approvazione dei bilanci; tema, peraltro, più volte da me sollecitato e notificato a mezzo pec ai dirigenti preposti.

Riscontro dalla pubblicazione della Del. 67/22 - Approvazione schema di rendiconto anno 2020 e relazione sul rendiconto della gestione anno 2020 con relativi allegati, la seguente dichiarazione resa dal Collegio dei Revisori:

"Il Comune di Lipari è da considerarsi in condizioni strutturalmente deficitarie".

Aggiunge il Collegio un tema più grave:
"Senza che venga chiaramente evidenziata tale gravissima condizione nella stessa proposta".

Sono proprio curioso di leggere il pensiero della Corte dei Conti quanto questo rendiconto verrà sottoposto al loro esame.

309615197_10221359837486033_1842821170607380449_n.jpg

Lipari, paziente con frattura trasferito al Papardo

Lipari - Intervento dell'elisoccorso per un paziente con frattura del femore trasferito al Papardo di Messina

 

Come di consueto, conti alla mano, oggi parliamo della gestione del servizio idrico.

Gli stanziamenti sono stati rilevati dal PEG approvato dalla Giunta Giorgianni.

Si rilevano i seguenti fattori di rischio:

  • servizio autobotte uscite maggiori delle entrate;
  • servizio idrico viene coperto dai contributi del Ministero. In caso non venissero erogati il servizio non è coperto finanziariamente;
  • costi servizio depuratore stimato fisso 700mila Euro per anno;
  • stimando incassi nella media del 30% (la percentuale reale di incassato ad oggi non è conosciuta), il Comune dovrà ricorrere ad anticipazioni di cassa;
  • ritardi nella fatturazione del servizio.

Spero che dopo la stagione estiva qualcuno finalmente si occupi delle cose più importanti prima che lo faccia, per l'ennesima volta, la Corte dei Conti.

308344035_10221328582184670_1147684731964839739_n (1).jpg

Lipari, ancora interventi dell'elisoccorso

Lipari - Per una signora con problemi neurologici si è reso necessario il trasferimento al Papardo.

Un isolano con problemi intestinali ha dovuto attendere 5 giorni perchè non si trovavano posti in ospedale e questo pomeriggio è stato ricoverato in un nosocomio di Palermo. 

In compenso buone notizie arrivano dall'ospedale di Milazzo: il turista tedesco di 80 anni in fin di vita a Vulcano, dopo le cure si è ripreso, mangia da solo e continua a migliorare. A Vulcano è stato salvato grazie al tempestivo intervento del personale dell'elisoccorso intervenuto in pochi minuti e atterrato nella spiaggia delle sabbie nere, perchè volava alle Eolie per altro soccorso a Salina e appreso del codice rosso dirottato a Vulcano.

 

Caro Direttore,

sono trascorsi alcuni mesi dall’insediamento della nuova amministrazione ma riguardo il tema “situazione finanziaria del ns. Comune” nulla è trapelato.

Rilevo che l’ultima delibera pubblicata in albo pretorio sul controllo sugli equilibri finanziari ai sensi dell’art.18 del Regolamento di Contabilità risale al II trimestre 2020.

Inoltre, la precedente amministrazione con Del. G.M. 58/22 ha approvato Pro-Peg anno 2021-2023.

Dallo stesso rilevo alcune poste che forse andrebbero riviste e/o approfondite:

- Previsione contributo di sbarco per l’anno 2022 Euro 2.013.000 e per l’anno 2023 Euro 2.013.000;

- Previsione contributo accesso ai vulcani per l’anno 2022 Euro 300.000 e per l’anno 2023 Euro 300.000;

- Previsione incremento TARI da Euro 2.266.081 per l’anno 2021 a Euro 3.118.692 per il 2022 e Euro 3.118.692 per il 2023;

- Previsione contributo per servizio idrico Euro 1.229.280 per l’anno 2022 e Euro 1.229.280 per il 2023;

- Previsione Finanziamento PNRR Isole Verdi per l’anno 2022 Euro 53.148.871.

Nessuna notizia sull’approvazione del rendiconto del 2021.

eolieintouch.jpg