20-alessio-villarosa-imago-kru--835x437IlSole24Ore-Web.jpg

"La scuola di Alicudi, l'isola più piccola delle Eolie, è sprovvista di aule, insegnanti e possibilità didattiche. I tre ragazzini che frequentano 'l'istituto scolastico più piccolo d'Europa' rischiano così di non vedere riconosciuto il loro diritto allo studio. Una situazione a nostro avviso urgente, attuale e straordinaria a cui il Governo deve porre immediata risoluzione".

Con queste parole Francesco D'Uva, PortaVoce del MoVimento 5 Stelle, spiega l'interrogazione presentata al Ministro Valeria Fedeli da parte del Capogruppo M5S in Commissione Istruzione Giulia Di Benedetto e cofirmata anche dal collega Alessio Villarosa (nella foto).

"Come MoVimento – continua il deputato – avevamo sollevato il problema anche in Commissione Europea attraverso il parlamentare UE Ignazio Corrao. Riteniamo, infatti, che il diritto allo studio debba essere garantito a prescindere da tutto e che questa sia una priorità per il Governo. Nel contempo auspichiamo l'intervento del Garante per l'Infanzia della Regione Siciliana affinché faccia sentire la sua voce".

LA REPLICA DELLA DIRIGENTE MIRELLA FANTI

di MIrella Fanti*

BASTA FAKE NEWS SULLE SCUOLE DELLE EOLIE !
Agli on. D'Uva, Di Benedetto e Villarosa che affermano che "La scuola di Alicudi, l'isola più piccola delle Eolie, è sprovvista di aule, insegnanti e possibilità didattiche" rispondo senza esitazioni che:
1. La scuola di Alicudi è composta da 6 locali didattici: 3 aule per le lezioni, 1 biblioteca, 1 spazio comune + un bellissimo terrazzo panoramico per la ricreazione e l'attività all'aperto, 1 aula Museo per ricerche. Gli alunni usufruiscono rispettivamente di: 1 alunna dell'infanzia= 1 aula
2 alunni della primaria = 1 aula
1 alunna di 1 media = 1 aula
Tutti insieme = biblioteca, spazio comune, terrazzo, museo.
2. I docenti attualmente in servizio sono 5: 1 docente dell'infanzia per 1 alunna
1 docente della primaria per 2/3 alunni
2 docenti di italiano e matematica per 1 alunna
1 docente di religione per tutti

3. La scuola di Alicudi è dotata di: 1 LIM (Lavagna Interattiva Multimediale)
1 PC fisso
1 Notebook
1 tablet
1 biblioteca per ragazzi
1 biblioteca universale di 5000/7000 volumi (Donazione
Mascia Musy)
Attrezzature ginniche (acquisto Comune di Lipari)

Le suddette informazioni sono state ampiamente documentate per immagini dalle tv nazionali e locali in servizi recenti che hanno mostrato a tutti gli Italiani gli alunni della Scuola di Alicudi nelle rispettive aule, nonché le attività negli spazi comuni. Vorrei chiedere ai sigg. Onorevoli della Repubblica italiana che si occupano così spesso della scuola di Alicudi: di dedicare meno tempo alle interrogazioni parlamentari basate su notizie inesatte e di occuparsi con la stessa solerzia di produrre una Legge sulle Isole minori italiane che attende da tempo di essere varata da quando la compianta onorevole Alessandra Siragusa ha depositato la sua proposta (2011) rimasta lettera morta.

*DIRIGENTE SCOLASTICO IC LIPARI 1

Torino. Sabato Tè, panettoni e pandori 

IMG-20171127-WA0000_Small.jpg

di Alessandro Iocola

Sabato 2 dicembre dalle ore 16 l'incontro con le specialità genuine presso l'UVOTECA, c.so Lione 85/13 (fronte Piazza Delpiano) - Torino. Telefono 011/597722

"Dove la qualità diventa gusto di vita"!

images/banners/immagini_random/mea-4.gif

siel_2.jpg