Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

d1513fde-f07a-4fad-8799-601bdb8d97b0.jpeg

Lipari - Nella Chiesa del Pozzo la Stazione dei Carabinieri ha organizzato un incontro sul tema: "come difenderci dalle truffe anche online".

Le interviste con monsignor Gaetano Sardella e con il maresciallo dei Carabinieri Luciano Le Donne. Nella foto anche il vice brigadiere Achille Di Grazia.

VIDEO

RASSEGNA STAMPA GDS.IT

Lipari, in chiesa per evitare le truffe  online: protagonisti il parroco e il maresciallo dei carabinieri

Incendio in una casa di Malfa, i pompieri li porta la guardia costiera

Controlli nei cantieri edili di Salina, due denunce e multe per 30 mila euro

Lipari, in ospedale il punto nascite resta chiuso: scatta la protesta

Rimpasto in vista alla Regione, più assessori faranno staffetta: FdI vuole Turano fuori

Arriva l'estate ma timidamente, fresco e ancora pioggia in Sicilia

Eolie, tre cantieri edili controllati dai Carabinieri. Denunciati 2 titolari per violazioni alle norme di settore. Irrogate ammende e sanzioni per oltre 30.000 euro con la contestuale sospensione di due attività per la presenza di 4 lavoratori “in nero”

e841246f-4e1e-438b-a3f1-3597ea2bf1c8.jpeg

Nei giorni scorsi, nell’ambito delle iniziative finalizzate alla prevenzione e alla repressione dei reati inerenti alla sicurezza sui luoghi di lavoro e l’emersione del “lavoro nero”, disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Messina, d’intesa con il Dirigente dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Messina Architetto Enrico Zaccone, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Messina hanno sottoposto a verifica tre cantieri allestiti nelle località Malfa e Santa Maria Salina, nell’Arcipelago Eoliano. I controlli hanno avuto come finalità la verifica del rispetto delle normative di settore, con particolare riferimento alla tutela ed alla sicurezza dei lavoratori.

All’esito delle attività ispettive svolte, i militari dell’Arma hanno accertato violazioni alla normativa di settore in due cantieri. In particolare sono state contestate l’omessa formazione dei lavoratori in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e la mancata dotazione dei dispositivi di protezione individuale per i lavoratori, nonché per non aver sottoposto il personale alla prescritta visita medica e alla loro formazione sui rischi dell’attività in cantiere. I due titolari dei cantieri non in regola sono stati pertanto denunciati all’Autorità Giudiziaria ed a loro carico sono state irrogate ammende e sanzioni per l’ammontare di oltre 30.000 con la contestuale sospensione delle due attività e l’obbligo di regolarizzare la posizione di 4 lavoratori “in nero”, sorpresi dai Carabinieri nel corso delle verifiche ispettive.

La campagna dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, nel settore edile, proseguirà nei prossimi mesi in tutta la provincia, con il principale scopo di prevenzione alle gravi violazioni, che danneggiano fortemente i diritti dei lavoratori e mettono a serio rischio la loro incolumità.

Isole Eolie: controlli straordinari dei Carabinieri. 6 denunce e 4 persone segnalate quali assuntrici di droghe. Tra i denunciati 4 persone per abusivismo edilizio.

Nell’ultimo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno predisposto straordinari servizi di controllo del territorio nelle isole Eolie. Sono stati pertanto potenziati i servizi con pattugliamenti e posti di controllo, attuati anche nelle ore notturne, volti alla prevenzione e contrasto dei reati, con riferimento ai delitti predatori, all’uso e allo spaccio di stupefacenti, alle violazioni al Codice della Strada e alle condotte illecite che possono pregiudicare la sicurezza dei cittadini.

Nell’ambito dei controlli stradali, i militari dell’Arma hanno controllato più di 500 persone e oltre 250 veicoli con la contestuale contestazione di numerose violazioni al Codice della Strada tra cui guida pericolosa, mancato uso del casco con conseguente sequestro di due motocicli, mancata copertura assicurativa e altro ancora. Inoltre 4 persone sono state segnalate alla Prefettura di Messina quali assuntrici di droghe, poiché trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, cocaina e hashish, detenute per uso personale. Con riferimento ai reati connessi alla circolazione stradale due persone sono state altresì deferite all’Autorità Giudiziaria per porto abusivo di oggetti atti ad offendere e per reiterata guida senza patente.

Nel corso del servizio, nell’ambito di mirate verifiche volte al contrasto dell’abusivismo edilizio, i Carabinieri hanno denunciato 4 persone, responsabili, due in qualità di committenti e due quali esecutori di lavori, di aver realizzato abusivamente una fossa imhoff non conforme, in assenza del permesso a costruire e del parere degli Enti preposti alla tutela dei vincoli paesaggistici ed igienico sanitari.

I servizi di controllo straordinario del territorio, che si aggiungono alle quotidiane attività di pattugliamento delle Stazioni dell’Arma competenti sulle isole Eolie, anche con l’approssimarsi dell’ormai imminente stagione estiva, saranno costantemente ripetuti al fine di assicurare un’efficace azione preventiva e di contrasto agli atti illeciti e a tutti i comportamenti che pregiudicano la tranquillità e la bellezza di quei territori.

E nella sala mortuaria del cimitero di Lipari è stata rinviata l'autopsia per il giovane extra comunitario deceduto a Panarea.

18462742-505b-48e2-afb4-3a01d821e03c.jpg

Rassegna stampa GDS.IT

Collegamenti con le isole Eolie, il Tar riammette Caronte & Tourist

Lipari, in ospedale il punto nascite resta chiuso: scatta la protesta

Lipari, la spiaggia di Portinente: dove il mare depositò la cassa con il corpo di San Bartolomeo

Lipari, i lavori sulla spiaggia di Portinente fanno litigare vecchia e nuova giunta

Lipari, appaltati i lavori per mettere in sicurezza e recuperare la spiaggia di Portinente

Stromboli, prove tecniche per l'allarme sirene in caso di pericoli dal vulcano: così le due fasi

Il voto in provincia di Messina: ecco chi sono i 32 sindaci eletti

Il voto in Sicilia: Catania al centrodestra, a Trapani Tranchida bis. Cassì vince a Ragusa, ballottaggio a Siracusa 

Cateno De Luca vince a Taormina ed è sindaco per la quarta volta (in 4 Comuni) Con oltre il 60%. Ha già governato a Messina, Fiumedinisi e Santa Teresa di Riva

A Trapani rieletto Tranchida: ce l'abbiamo fatta senza Pd né padrini

Trantino, avvocato con la passione per la politica e il rugby: ecco chi è il neo sindaco di Catania

Il trionfo del centrodestra a Catania e la debacle progressista, Rubino del Pd: una catastrofe

Exploit di Cassì a Ragusa, confermato con il 63% dei voti: non me lo aspettavo

Accusati di violenza sessuale su una bimba, assolti dopo 16 anni a Palermo

Si tuffa in mare a Trapani, sospetta frattura alle vertebre per un diciannovenne

Ministero Giustizia, concorso per 249 operatori appartenenti alle categorie protette: i posti in Sicilia

lavilletta-orizz.jpg

htl-lapiazza.jpeg

Il judoka eoliano Salvatore Puglisi in gara a Lignano ha appreso ufficialmente dalla Fisdir che ha conquistato la cintura nera 2 dan con i 4 combattimenti vinti al torneo internazionale

PHOTO-2021-11-21-17-39-52.jpg

La cerimonia di consegna dei diplomi e della cintura avverrà a Lipari il 17 giugno dove sarà disputato una fase del campionato regionale e ci sarà la giornata di giochi inclusivi

filippino.jpg