1900429.JPG

104341074_10220603483870570_4353666030015471499_n.jpg

La buona sanita’ esiste anche a Lipari Intervista al dott. Riccardo Cogode

Un recentissimo episodio andato a buon fine stigmatizza con forza ed evidenza che nel nostro territorio le competenze professionali, spesso costrette all’angolo, esistono e danno prova di grande efficienza.

Bartolo Guarino di anni 66 (il nominativo è pubblicato su autorizzazione e richiesta dello stesso), già affetto da cardiopatia ischemica, circa un mese fa, si recava, su insistenza dei familiari, presso il Poliambulatorio di Villa Salus di via Filippo Mancuso per un semplice controllo clinico.

Ma al primo approccio il cardiologo dott. Cogode si accorgeva che le condizioni del suo cuore non erano per nulla soddisfacenti. Approfondiva l’indagine con un esame ecocardiografico e riscontrava una grave patologia valvolare non evidente ai precedenti controlli. Con tempestività indirizzava in tempi brevi il paziente alla cardiologia del Papardo di Messina assicurandolo alla competenza della dott.ssa Maria Paola Trifirò per un’indagine più specifica. La stessa ne confermava la gravità e, in accordo con Cogode consultavano il Cardiochirurgo dott. Francesco Patanè che sottoponeva in tempi brevi il Guarino ad un delicato intervento riparativo restituendolo al proprio domicilio dopo aver corso il rischio di non essere più tra noi.

Dott. Cogode cosa è successo di così grave per intervenire con tale urgenza?

Il sig. Guarino aveva subito la rottura di una corda tendinea che sottende alla funzionalità della valvola mitrale. Era necessario agire d’urgenza per evitare conseguenza irreversibili.

Ma è possibile che il paziente non accusasse sintomi?

In realtà non è così. Lui sottovalutava una difficoltà respiratoria in occasione di sforzi anche lievi. La fortuna volle che, grazie all’insistenza della moglie, acconsentì di farsi visitare presso il Poliambulatorio di Villa Salus che quel giorno risultava aperto. Con ogni probabilità l’evento non datava da parecchio tempo e non si erano create ancora le condizioni per un grave scompenso.

Ma come si è accorto di questa anomalia?

E’ bastato appoggiare il fonendoscopio sul torace. Conoscendo il soggetto mi sono accorto di un rumore (soffio sistolico) che non avevo rilevato in precedenza. La conferma del danno venne poi dall’esame ecocardiografico eseguito nella stessa sede e da quello transesofageo praticato dalla dott.ssa Trifirò in Ospedale.

Cosa sarebbe successo se il paziente non fosse venuto a visita?

La rottura di una corda tendinea è un evento grave causato da fatti degenerativi, infiammatori o ischemici la cui evoluzione è l’insufficienza mitralica e l’edema polmonare acuto.

L’intervento è stato quindi salvavita?

Direi proprio di si e ciò gratifica moltissimo noi sanitari spesso chiamati in causa per eventi di presunta malasanità.

Non è la prima volta che si verificano casi di salvataggi in extremis su quest’isola.

No, non è la prima volta , ma ciò che impressiona non deve essere l’evento o la procedura applicata. Ciò rappresenta la normalità e non dipende da particolari meriti professionali. L’aspetto incredibile è che i “salvataggi” di cui parla sono stati sempre casuali, concatenati al succedersi di condizioni favorevoli.

Questo mette in discussione il problema dell’assistenza sanitaria?

La prego. Preferirei non toccare questo argomento del quale più volte mi sono occupato. Non credo sia questa la sede. Mi limito soltanto a rimarcare che questi episodi danno contezza di quanto sia importante la prevenzione e spiegano il perchè di alcuni decessi improvvisi o inspiegabili. Solo qualche giorno su iniziativa della Casa di Cura Villa Salus, da un interessante incontro con i medici di base del territorio, sono emersi dati inequivocabili sulla gravità e l’incidenza di alcune patologie spesso sottostimate o sottovalutate. I sanitari del territorio hanno manifestato grande sensibilità e disponibilità a collaborare con gli specialisti ma, a mio avviso, i rapporti devono intensificarsi organizzandosi con una rete di contatti che renda rapida ed effciente la collaborazione. Solo così i risultati saranno tangibili.

Lipari, la tac continua a non funzionare e 3 pazienti trasferiti con elisoccorso a Messina

i26_2.jpg

Lipari - Negli ultimi giorni ben tre interventi dell'elisoccorso nella maggiore isola delle Eolie. E altri 3 voli quest'oggi. Due stamane e uno nel pomeriggio. I 3 isolani (una donna e 2 maschi) tutti per fare la tac che non funziona da una quindicina di giorni . I pazienti sono stati trasferiti al Papardo e al policlinico. Per una regressa embolia, per calcolosi alla cistifellea e per una persistente cefalea. 

Nell'isola di Lipari esplodono le polemiche. "Da tempo è guasta - dicono gli isolani - e vari controlli si sono dovuti rinviare per evitare di andare a Milazzo o Messina. C'è da sperare che stavolta possa essere sostituita con una nuova perchè ormai questa è un pezzo da...museo".

salus-720x140 (1).jpg

NOTIZIARIOEOLIE.IT

4 GIUGNO 2020

Lipari&Ospedale con l'ossigeno, nuove prospettive per la cardiologia. L'intervista al dottor Riccardo Cogode

19 GIUGNO 2020

Lipari, il dottor Riccardo Cogode è il nuovo cittadino onorario

10 LUGLIO 2020

Lipari&Ospedale con l'ossigeno. il Comitato "Medici e personale bene prezioso per la comunità Eoliana". Le testimonianze

30 OTTOBRE 2020

 Lipari, "Meno male che il cardiologo c'e...quando c'è! E urge anche nelle ore notturne e nei festivi... Grazie ai cardiologi Cogode&Bonanno salvato giovane isolano. I ringraziamenti

105040783_10220603484150577_2331831844438090568_n.jpg

 
HOME › PROGRAMMI › I SERVIZI DI TGS › NOTIZIARIO DI TGS EDIZIONE DEL 21 OTTOBRE - ORE 20.20
Ascolta RGS
 

RASSEGNA STAMPA GDS.IT

Lipari, va in visita per un controllo al cuore e il medico gli salva la vita

Lo storico tassinaro di Stromboli: turisti in aumento per il vulcano

Stromboli tra incendio, fango e fiction: 13 indagati, anche il sindaco Gullo e l'ex Giorgianni

Isole Eolie, avviati i lavori di manutenzione straordinaria del porto di Alicudi

Stromboli, yacht e navi da crociera per ammirare la Sciara del Fuoco 

Allarmante studio sul vulcano a Stromboli: alto rischio di tsunami

Stromboli, la lotta degli abitanti contro il fango che scende dalla montagna

Accordo Caronte&Tourist e sindacati, aumenti salariali per 450 lavoratori

Caronte & Tourist: una nuova modernissima nave tra Milazzo e le Eolie

Governo Meloni, così Musumeci gestirà i soldi per il Sud

Scrutinio senza fine, slitta la proclamazione dei deputati all’Ars

Falsificata la selezione del revisore contabile, nei guai il sindaco di Sortino

Karius, la rivincita del portiere delle «papere» Champions: flirt con Diletta Leotta

Radio Zimmari da Panarea e Notiziarioeolie.it  Che Musica e che notizie...

https://www.spreaker.com/user/16225309/notizie-oroscopo-e-tanta-musica-radio-zi#

AUGUSTADUE-top_flotta copia.jpg