ristuccia-gennaro20022023.png

Otto tavole del professore Franz Kienmayer (traduzione di Valeria Giaquinto), la città vecchia e morta di Lipari, i vicoli invasi di vegetazione e di macerie, le finestre vuote, i gatti affamati, le lampade a olio e petrolio, Monte Guardia, le bizzarre rocce, lo zolfo di Vulcano, la vetta dell’Etna, il bagliore di Stromboli, il piroscafo Adele con il suo carico umano e animale, il comandante che mangia fagioli, la Malvasia pericolosamente dolce e… 

pluri-impresa.jpg