Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

379991472_905310994360507_59834314265298947_n.jpg

Salina - Sul DocFest di Giovanna Taviani cala il sipario. Con la premiazione del XVII Concorso Donna Oltre Confini. 

Premio Irritec 2023 a Firouzeh Khosrovani e vi sono state proiezioni, incontri ed eventi per celebrare la regista iraniana.
A Santa Marina Salina si è iniziato con la proiezione di Radiograph of a Family alla presenza della regista, a seguire l'Incontro Enocinema al Porticciolo Turistico.
Gli eventi dedicati a Firouzeh Khosrovani si sono conclusi deranno in Piazza a Malfa con la consegna del premio da parte di Carmelo Giuffré Fondatore e Amministratore Unico di Irritec.

cb24e514-7e6d-4cf4-a2a1-91f704fa8052.jpeg

Queste le parole scritte da Giulia Giuffré Board Member & Sustainability Ambassador del Gruppo industriale, per la motivazione del premio:
“Onorata di consegnare a Firouzeh Khosrovani il Premio Irritec, che con arte, coraggio e determinazione, attraverso il documentario narrativo ha dato voce ad un’intera generazione. Perché la storia iraniana e le sue complessità sociali, tra cui le condizioni delle donne, sono lo specchio di una più ampia realtà”.

4da0a4b8-76b8-40c6-a59e-cc9f6ab72a13.jpeg

L'attrice e regista palermitana Isabella Ragonese ha ricevuto il Premio OMI-FER SRL e ha presentato il suo omaggio a Rosa Balistreri

VIDEO

Inoltre al SalinaDocFest XVII Donna Oltre Confini Premio Palumbo Editore al Miglior documentario a Touché di Martina Moor
La giuria ufficiale concorso composta da Francesca Marciano, Anastasia Plazzotta, John Vignola assegna il Premio Palumbo Editore al Miglior documentario del Concorso a Touché (Italia, Belgio, 2023, 86’) di Martina Moor.

Per aver messo in scena in maniera molto efficace una passione che trasforma in ossessione attraverso un percorso nel tempo scanditi da relazioni, sfide, successi e fallimenti che restituiscono la complessità del personaggio senza compiacimento ne retorica.
Il Premio Mediafenix al Miglior montaggio del Concorso a L’expérience Zola (Italia, Francia, 2023, 102’) di Gianluca Matarrese.

11950338392659787404.jpeg

Per aver saputo attraverso il montaggio creare un racconto sfaccettato suscitando un senso di spaesamento che non permette allo spettatore di distinguere realtà e finzione, coinvolgendolo in un movimento continuo.

Il Premio Signum Studenti Dams Roma Tre al documentario più votato dagli studenti va a After the Bridge (Italia, 2023, 65’) di Marzia Toscano e Davide Rizzo.

720x120BANNERDECO.jpg