Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

FOTO 20.03.2023.jpg

ISOLE EOLIE. CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI.

Si intensificano i servizi straordinari di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Milazzo nell’arcipelago eoliano. Nel fine settimana, le Stazioni Carabinieri presenti sulle Isole, supportati della Motovedetta dell’Arma CC 814 “Monteleone”, hanno rinforzato i servizi di prevenzione e contrasto alle condotte illecite, con particolare riferimento agli stupefacenti, alla circolazione stradale, nonché alle violazioni che mettono in pericolo la tutela dell’ambiente e l’incolumità delle persone.
Sono stati pertanto controllate 101 vetture e 216 persone, elevando 30 contravvenzioni al Codice della Strada riguardanti, soprattutto, le violazioni che mettono in serio rischio i pedoni e gli automobilisti, come la velocità non commisurata, la circolazione con veicolo contromano, la guida con patente sospesa, il mancato uso del casco, delle cinture di sicurezza e l’utilizzo del cellulare alla guida.

Nel corso dei controlli, inoltre, 2 giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di droghe, poiché trovati in possesso di sostanze stupefacenti, tra cui marijuana, hashish e cocaina, detenute per uso personale.
Sotto il profilo della tutela dell’incolumità pubblica, i Carabinieri hanno sanzionato ventidue persone per aver violato le ordinanze del Sindaco del Comune di Lipari che, a causa dei fenomeni vulcanici attivi, regolamentano l’accesso in quota dei visitatori. In particolare, nell’isola di Vulcano, dieci escursionisti, si sono avventurati sino alla sommità del cratere “La Fossa”, zona interdetta per le alte percentuali di gas presenti, mentre a Stromboli dodici persone hanno superato la quota limite di 290 metri.

I Carabinieri della Stazione di Santa Marina Salina, hanno inoltre denunciato tre persone, ritenute responsabili di aver realizzato opere prive di autorizzazioni, in difformità o in assenza dei pareri del Genio Civile e della Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali. Tra le violazioni accertate, l’aver realizzato abusivamente vani, parapetti e altre opere murarie, nonché aver installato infissi e canne fumarie.
I servizi di controllo straordinario del territorio, che si aggiungono alle quotidiane attività di pattugliamento delle Stazioni dell’Arma competenti sulle isole Eolie, saranno costantemente ripetuti al fine di assicurare un’efficace azione preventiva e di contrasto agli atti illeciti e a tutti i comportamenti che pregiudicano la tranquillità e la bellezza di quei territori.

filippino.jpg