Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

 

image.jpg

Venerdì 1° settembre, a Palazzo Marchetti a Malfa nell'isola di Salina, il professore Ivo Gallimberti, uno dei maggiori esperti internazionali di fulmini e ambiente, ha tenuto una conferenza dal titolo "Colpi di Fulmini", sul ruolo fondamentale dei fulmini nella creazione della vita sulla terra e nella evoluzione dell' uomo, fino ad illustrare le moderne ricerche scientifiche che ne hanno fatto comprendere la natura, e le loro più importanti applicazioni.
Il professore ha dapprima illustrato come, attraverso il ciclo dell'acqua, la creazione dell' elettricità atmosferica, la formazione dei fulmini, l'energia del sole sia stata capace di generare in lunghi millenni la vita organica sulla terra.
Inoltre attraverso i fulmini l'uomo ricevuto il dono del fuoco, che ne ha cambiato abitudini alimentari e di sviluppo tecnologico, rendendolo l'unica specie animale capace di interagire e modificare l'ambiente esterno. Per questo i fulmini entrano come archetipi nella mitologia di tutte le civiltà che si sono sviluppate in tutti i continenti.
La presentazione è continuata con la descrizione delle ricerche scientifiche sviluppate negli ultimi secoli, a partire dagli aquiloni di Beniamino Franklin alle più moderne tecnologie elettroniche, che hanno permesso di conoscere i meccanismi di formazione e sviluppo dei fulmini, e della loro struttura interna: un fluido ad alta energia interna completamente dissociato e ionizzato chiamato plasma che rappresenta il 4° stato della materia (solido, liquido, gassoso, plasma).
Nell'ultima parte della presentazione il professore ha illustrato le applicazioni di queste conoscenze scientifiche, che vanno dalla protezione di sistemi sensibili (aerei in volo, lanciatori di satelliti, centrali nucleari, ecc.), alla creazione artificiale di plasma mediante generatori di alta tensione, per applicazioni industriali che vanno dalla rimozione di inquinanti dai fumi di impianti di combustione (centrali elettriche, vetrerie, inceneritori), alla sterilizzazione di strumenti ospedalieri.

Diapositiva03.jpg

Diapositiva02.jpg

eolian-bunker.jpg