IMG_20210804_143726.jpg
 
Musica, bellezza, natura, questi gli ingredienti del Festival “Armonie dell’Isola” tenutosi sabato 31 Luglio e domenica 1 Agosto nella splendida cornice della Chiesa di San Bartolomeo di Lingua. La due giorni musicale, promossa dall’Associazione Euterpe-Eolie e dal Comune di Santa Marina Salina si conferma, ancora una volta, uno degli eventi culturali di maggior pregio del panorama eoliano e non solo. 
 
Ad esibirsi nella prima serata il pianista Salvatore Gitto che con le sue “impressioni di un viaggio” ha proposto nella prima parte del concerto alcune delle pagine più belle del repertorio per pianoforte solo di Schumann, Ravel e Debussy per poi eseguire in trio cameristico con la flautista Sara Colosi e il clarinettista dell’Orchestra Nazionale della RAI Salvatore Passalacqua brani di Casella, Rota e Saint-Saens. 
 
Il secondo concerto ha visto invece protagonista la pianista Stefania Argentieri che dopo la magistrale interpretazione di Tchaikovsky e Chopin ha eseguito in quattro mani con Salvatore Gitto la Petit Suite di Debussy e le Danze Ungheresi di Brahms.
Entusiasta il pubblico che ha potuto godere di un percorso fatto di emozioni e suggestioni reso ancora più affascinante dalla fusione della musica con suono del mare e dallo sfondo unico che solo il paesaggio delle Eolie riesce a regalare.
IMG_20210804_143637.jpg

maisano-piante-fiori.jpg