133228406-4adfedbe-255d-49a8-9eab-e0ce776296e0 (1).jpg

Panarea - Al largo dell'isola si è ancorato "Savannah", di 83 metri. Appartiene a Lukas Lundin, uno degli uomini più ricchi al mondo, del valore di oltre 100 milioni di dollari.

Scafo in acciaio, sovrastruttura in alluminio e ponti in teak: oltre ai “naturali” confort presenti in barche di questo tipo, il panfilo ha la speciale “sala sottomarina”, che consente ai suoi ospiti di sbriciare al di sotto della superficie del mare. Il proprietario  che è anche tra i piu' potenti al mondo, è presidente della Lundin Mining Corporation e di altre importanti società.

Lukas Lundin è un uomo d’affari miliardario svedese-canadese, con interessi anche nel mondo petrolifero e dei metalli preziosi, con un patrimonio stimato di circa 2,5 miliardi di dollari.

PHOTO-2021-06-22-19-53-56.jpg

Nella rada dell'isola eoliana c'è anche lo yacht dorato "Khalilah", di 48 metri.

Un vero e proprio spettacolo per isolani e vacanzieri. Le linee moderne, disegnate da Palmer Johnson assieme allo staff della Bugatti, rendono questo yacht tutto in carbonio davvero unico. Dotato di 5 cabine in grado di ospitare massimo 11 ospiti, viene noleggiato per la crociera ad un costo base di 300mila euro a settimana. 

c48cd3ef-a8f0-4d06-bb3d-1657f345977b.JPG

d798aa88-41e9-4e31-8624-2ed0cf7144ce (1).JPG

download (1)QAS1.png

PANAREA - Nella rada dell'isola eoliana di Panarea si è ancorato lo yatch "Savannah", di 83 metri. Appartiene a Lukas Lundin, uno degli uomini più ricchi al mondo, del valore di oltre 100 milioni di dollari. Scafo in acciaio, sovrastruttura in alluminio e ponti in teak: oltre ai “naturali” confort presenti in barche di questo tipo, il panfilo ha la speciale “sala sottomarina”, che consente agli ospiti di sbriciare al di sotto della superficie del mare. Il proprietario è presidente della Lundin Mining Corporation e di altre importanti società. 

Lundin è un uomo d’affari miliardario svedese-canadese, con interessi anche nel mondo petrolifero e dei metalli preziosi, con un patrimonio stimato di circa 2,5 miliardi di dollari. (ANSA)

altair.jpg

249114649 (2).jpg

A Panarea c'è stato anche lo yacht "Altair" di Diego Della Valle, già presidente della Fiorentina.

Lungo 59 metri, è ormai habituè delle Eolie. Nelle scorse estati ha anche avuto a bordo gli ex ministri Stefania Prestigiacomo, Clemente Mastella e l'ex direttore del Tg5 Carlo Rossella. 

Capace di ospitare fino a 18 passeggeri, oltre a 20 membri dell’equipaggio, lo yacht è dotato di un caratteristico comignolo nero listato giallo.

Costruito nel 1974 dalla olandese "Amels", azienda leader nella realizzazione di yacht “limited editions”. Nel 2004 è stato sottoposto a un intervento di restuling da parte di uno dei migliori designer di yacht al mondo, Jon Bannenberg.

Il n1 di "Tod's Group" vanta circa 960 milioni di euro di fatturato, produce utili per oltre 200 milioni di euro e impiega oltre 3500 dipendenti.

33571-1595929290.jpg

Sempre nell'isola dei vip si sta rilassando il terzino della Sampdoria Lorenzo De Silvestri.

1-196605l-2560x1440.jpg

A Lipari davanti al castello ha gettato le ancore "Ventum Maris" di 65 metri. Costruito da Amels. I suoi lussuosi interni sono stati progettati da Winch Design e il suo stile esterno è di Tim Heywood Design. Può ospitare fino a 12 ospiti in 7 camere, tra cui una master suite e 15 membri dell'equipaggio. Stile senza tempo con splendidi arredi.

32M-SERENITAS_dis_1.jpg

Alle cave di pomice avvistato "Serenitas" di 31,95 metri. Costruito da Mengi-Yay. Il sofisticato design esterno e l'ingegneria di questa nave di lusso sono opera di Ginton Naval Architects. Gli interni dello yacht sono stati progettati da Guido de Groot Design. Può ospitare fino a 10 ospiti in 5 camere, tra cui una master suite,  con 7 membri dell'equipaggio.

E c'è stato pure "Don Ciro", di 31 metri costruito dal cantiere Benetti. Si può noleggiare a circa 70 mila euro a settimana.

Stromboli, 7° edizione della "Festa di Teatro Eco logico"

Locandina teatro eco logico (1).jpg

Dal 26 giugno al 5 luglio si svolgerà sull’isola di Stromboli la settima edizione della FESTA DI TEATRO ECO LOGICO, organizzata dall’Associazione fluidonumero9, con il patrocinio del Comune di Lipari, che dopo lo stop dello scorso anno a causa della pandemia, ritorna per quest’anno, con una nuova formula, una proposta diversa dalle passate edizioni ma ugualmente ricca dello stesso spirito e degli stessi valori.

Dunque la Festa – si legge nella lettera degli organizzatori - offrirà una residenza di ricerca artistica, scientifica, estetica e filosofica a un gruppo di attori, musicisti, danzatori, professionisti ed esperti di altre discipline per degli "studi" di progetti teatrali, coreutici o a vario titolo performativi, che verranno realizzati in futuro a partire dalla permanenza sul suolo eoliano, e dall'ispirazione che questa terra e questa natura offrono all'arte e al pensiero.

Dopo questo difficilissimo anno e mezzo – afferma l’Assessore alla Cultura Tiziana De Luca - con le difficoltà che hanno accomunato tutti i settori ma che particolarmente hanno colpito il mondo degli eventi culturali e dello spettacolo dal vivo, siamo lieti come Amministrazione di poter dare il nostro sostegno a questo importantissimo evento e agli altri che verranno per le nostre isole, ideati da gente appassionata di bellezza, piena di talento e di entusiasmo che, seppur con tutte le necessarie limitazioni perché la tutela della salute va sempre al primo posto, ci danno l'occasione per guardare ancòra ma con una nuova spinta al presente e al futuro.
Grazie al direttore artistico di fluidonumero9 Alessandro Fabrizi, a Stefania Minciullo e a tutti coloro che sono coinvolti nell'iniziativa.
Per tutte le informazioni invitiamo a visitare il sito web https://www.festaditeatroecologico.com

L’Amministrazione Comunale

202811655_10223599729894848_5741638597406635824_n.jpg

banner_orizzontale_1.jpg