Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

largefg.jpeg

A Panarea si è ancora "Here Comes The Sun", di 89 metri.

Il costruttore è Amels dai Paesi Bassi. Il design esterno è di Tim Heywood Design Ltd. e l'interno di Winch Design. Possono essere ospitati fino a 20 turisti con 27 membri dell'equipaggio. Ha uno scafo in acciaio e una sovrastruttura in alluminio. E 87 mq di stabilimento balneare e un eliporto con un peso massimo al decollo di 3.000 kg. È alimentato da 2 motori Caterpillar Inc e ha una velocità di 17,5 nodi. Trasporta 250.000 litri di carburante.

ll nome dello yacht rende omaggio alla famosa canzone dei Beatles scritta da George Harrison e apparve nell'iconico album del 1969 Abbey Road. Conosciuta per la sua melodia edificante e la chitarra acustica, "Here Comes the Sun" è una delle composizioni più amate di Harrison.

Il proprietario è il miliardario polacco Zygmunt Solorz-Zak. Ha un valori di $195 milioni. E il costo di esercizio annuale ammonta a circa $15 milioni. Nella classifica mondiale degli yacht più grandi, è elencato al numero 122. 

Marla-Valef-Yachts-1.jpg

Tra Panarea e Stromboli naviga "Marla", di 50 metri. Ha un equipaggio di 12 membri ed è guidato dal capitano Manolis. Ospita 12 turisti, realizzato in acciaio e alluminio, con una velocità di 15,4 nodi. 

440944354_10225905995261203_6019095870477758233_n.jpg

A Lipari si è ormeggiato "Vervece" di 30 metri (foto di Leo Giuffrè). Il rimorchiatore è stato trasformato in una lussuosa villa galleggiante. Può trasportare 10 turisti con 5 d'equipaggio.

441884289_10228934146371065_3859602115274393441_n.jpg

foto di Emanuel Raffaele

La prima "Aurora Boreale" fotografata da Lipari (Isole Eolie) una emozione incredibile...

L'immagine è il risultato della tempesta solare: e anche alle isole Eolie si è assistito la notte scorsa a delle vere e proprie "aurore boreali".

E' scatenata dall’incontro tra le particelle (elettroni e protoni) generate dal sole, il vento solare, e l'ionosfera. Particelle di energie cariche di protoni ed elettroni (quelle palline blu e rosse nelle figure che schizzano in tutte le direzioni), spinte dalla forza del vento solare e vanno verso la Terra.

E danno vita ad uno degli spettacoli di luce più emozionanti di cui l’occhio umano possa essere testimone: l’Aurora Boreale.

garage_merlino-banner.jpg