Potrebbe essere un'immagine raffigurante Felice D'Ambra e sorriso

di Felice D'Ambra.

La strada "gruviera svizzero della S.P. 181 che da Bagnamare porta alla popolosa frazione delle bellissime spiagge, lungomare e abitato di Canneto, Porticciolo e Acquacalda, è divenuta una ridicola, fantasiosa barzelletta e non solo per tutti gli abitanti che imbufaliti, debbano subire grossi disagi per i continui rattoppi stradali.
 
Lo scorso anno ho letto un ottimo articolo proprio sul da farsi sul quel tratto di strada trafficatissimo che così com'è, non potrà mai supportare giganteschi camion con tonnellate di manufatti e altro. Si tratta del Prof. Ing. Agostino Cassarà, figlio di Antonio, nativo di Lipari, che vive nella Penisola e che è stato anche intervistato da Gennaro Leone sul Notiziario Eolie online di Bartolino Leone, che naviga in 100 Nazioni del mondo, dando anche un' ottima dimostrazione sul da farsi. 
 
E' vero che a Lipari nell'Amministrazione comunale, ci siano ottimi dirigenti esperti, ma forse, secondo il mio parere sarebbe di grande utilità confrontarsi di tanto, in tanto. utilizzare anche il " know how", soprattutto di presone del nostro e non solo paese, che hanno vissuto una vita fuori dallo scoglio e che hanno collaborato con grandi imprese internazionali;
ovviamente senza togliere il merito a nessuno, ma questo vale anche per altri mestieri.
Ma questo vuole essere solo il mio pensiero. 
 
 
 

hotelcincotta-2.jpg