Roberto Rinaldi.JPG

Lipari - Anche Roberto Rinaldi, sub-scrittore-giornalista e operatore di "Linea Blu" ha partecipato all'operazione per liberare il capodoglio dalla rete di pesca illegale.

L'intervista a Roberto Rinaldi, si parla delle condizioni del mare eoliano, dei fondali, di riserva marina e di "Linea Blu" che dedicherà nuove puntate alle bellezze delle Eolie.

Sarà anche intervistata la professoressa Domenica Iannello, nota sub grazie al marito Pino Vadalà, n1 nell'Arcipelago. 

NOTIZIARIOEOLIE.IT

100049479_173690054094792_2789655660470468608_n (1).jpg

di Carmelo Isgrò

ULTIMORA

Aggiornamento della storia del Capodoglio impigliato nella "spadara" (una rete derivante illegale) a largo delle Isole Eolie: purtroppo ieri, al calar sera, è stato perso di vista poiché dopo le lunghe apnee riemergeva distante dal punto di immersione e non era facile individuarlo al suo ritorno in superficie. Da quel momento, nonostante le ricerche di oggi, non è stato piú avvistato.

L'abbiamo lasciato tante miglia a nord di Alicudi e si dirigeva verso nord ovest... il mare è molto vasto, e purtroppo è come trovare un ago in un pagliaio. Molta della rete che lo avvolgeva dalla testa alla coda fortunatamente è stata rimossa dalla Guardia Costiera ma ancora molta resta impigliata nella coda poichè non si lasciava aiutare.

Speriamo che domani le ricerche o la segnalazione di qualche diportista porti a individuare nuovamente il capodoglio per potergli rimuovere l'ultima parte di rete che lo opprime per farlo tornare a nuotare libero e felice nel suo mare.

Sperm whale caught in an illegal net off the Aeolian Islands: unfortunately yesterday, at nightfall, it was lost sight of since after long apneas it emerged far from the diving point and it was not easy to identify it when it returned to the surface.

Since that time, despite research today, it has not been spotted. The sea is very vast, it is like finding a needle in a haystack. Much of the net that enveloped him from head to tail has been removed by the Coast Guard but still much remains entangled in the tail as being very nervous he did not let himself be helped. We hope that tomorrow the research or the reporting of some boaters will lead to identify the sperm whale again in order to remove the last part of the net that oppresses it to make it go back to swim free and happy in its sea. 

FURIA - IL CAPODOGLIO - SERVIZIO DI RAIUNO MATTINA "ESTATE" 

Con Monica Blasi del centro Filicudi Wildlife Conservation - Pronto Soccorso Tartarughe Marine e Francesco Principale della guardia costiera di Lipari

115806900_190411859089278_8607652468232117251_o.jpg

---Al capodoglio è stata tolta parte della rete e si è dileguato.

Però molta rete è impigliata nella coda e ha cominciato a fare delle immersioni sempre più lunghe, prima da 8 minuti poi via via fino ad oltre mezz'ora per singola immersione. Poiché spesso riemergeva distante dal punto di immersione non era facile individuarlo al suo ritorno in superficie e poi è stato perso di vista.

Ora siamo tutti alla sua ricerca e speriamo che oggi possa essere avvistato e che sia magari un po' più stanco di ieri in modo da lasciarsi aiutare. Va sottolineato che il tentativo di ieri di liberarlo dalla rete è stato un grande lavoro di squadra che ha visto in prima linea gli uomini della Guardia costiera, sia di Lipari che poi della "Diciotti" (che ci hanno scortato per tutta la notte) e ancora dopo del nucleo sommozzatori della Capitaneria di Porto di Napoli, tutti con un coraggio incredibile.

Vi assicuro che operare con dei coltelli su un animale di 10 metri che si dimena come un pazzo per il dolore e che ha la forza per spostare agilmente le 15 tonnellate del suo peso non è una cosa da poco. 

115812776_190284655768665_7107872779450497923_n.jpg

downloadnm,.v.jpg

di Monica Blasi

Siamo rientrati a Filicudi dopo due giorni e una notte in mare aperto senza connessione con il mondo esterno..

Tanta amarezza nel cuore mentre la barca si dirigeva verso l'isola che vedevamo sempre più grande...e soprattutto tanta rabbia per queste maledette spadare illegali che ancora una volta sembra abbiano avuto la meglio su uno dei giganti del mare più belli e maestosi che esistano al mondo, il capodoglio..

L'altro ieri mattina verso le 9.00 ci rechiamo sul luogo di segnalazione di una giovane femmina di capodoglio, Furia, intrappolata in una rete spadara per la pesca illegale del tonno e pesce spada. Per circa 36 ore abbiamo vegliato e monitorato Furia mentre i sommozzatori lavoravano per liberarla.

Abbiamo misurato il suo pattern di respirazione in continuo, prima e durante l'intervento di rimozione, e registrato le sue vocalizzazioni acustiche con l'idrofono per valutare il suo stato di salute e misurare comportamento e livelli di stress.

Durante questo tempo Furia si è spinta verso nord a circa 15 miglia dalla costa Eoliana e, nonostante la matassa di rete che le rimane attorcigliata sulla coda, il suo spirito vivace e una grande voglia di vivere le hanno fatto compiere apnee prolungate di addirittura 40 minuti. Ripetuti i tentativi da parte dei sommozzatori della Guardia Costiera per rimuovere completamente la rete dalla coda.

Ancora un grande lavoro di squadra per amore del mare che ha visto coinvolte Guardia Costiera di Lipari, il nucleo sub di Napoli, il pattugliatore Peluso, motovedette della locale Capitaneria nonché il Diving Muciara e altri diving e volontari locali. Stamane faremo un'altro tentativo per ritrovare Furia e segnalarla ai sommozzatori per un altro tentativo.

Ricordiamo di essere partner attivi di un progetto europeo denominato #LifeDelfi Life Delfi che vede proprio la riduzione della pesca illegale tra i suoi obiettivi prioritari. Segnaliamo ai nostri colleghi cetologi di tenere gli occhi aperti. 

VIDEO 

109532151_3130633880305825_8543436918840078860_o.jpg

ansa-met.jpg

(SALINA) - Sono ormai 48 ore che una squadra di sub con biologi e guardia costiera al seguito sta lavorando al largo dell’Isola di Salina, nelle Eolie, per liberare un capodoglio rimasto impigliato e ferito in una rete da pesca illegale. «Il cetaceo sembra impazzito - dice il biologo e sub Carmelo Isgrò,- e non favorisce le operazioni. Pensavamo che dopo 24 ore si sarebbe stancato e invece non facilita il nostro lavoro».

«C'è tanta amarezza e tanta rabbia per queste maledette spadare illegali che ancora una volta sembra abbiano avuto la meglio su uno dei giganti del mare più belli e maestosi che esistano al mondo - aggiunge Monica Blasi, biologa di Filicudi Wildlife Conservation-pronto soccorso tartarughe marine - Abbiamo vegliato e monitorato 'Furià mentre i sommozzatori lavoravano per liberarla, abbiamo misurato il suo pattern di respirazione in continuo, prima e durante l’intervento di rimozione, e registrato le sue vocalizzazioni acustiche con l'idrofono per valutare il suo stato di salute e misurare comportamento e livelli di stress". 

"Durante questo tempo il cetaceo si è spinto verso nord a circa 15 miglia dalla costa eoliana e, nonostante la matassa di rete che le rimane attorcigliata sulla coda, il suo spirito vivace e una grande voglia di vivere le hanno fatto compiere apnee prolungate di addirittura 40 minuti. Ripetuti i tentativi da parte dei sommozzatori della guardia costiera per rimuovere completamente la rete dalla coda". (ANSA)

NOTIZIARIOEOLIE.IT

18 LUGLIO 2020

LE NOTIZIE DEL NOSTRO GIORNALE ONLINE FANNO IL GIRO D'ITALIA. Salina, capodoglio impigliato in una rete illegale. Rassegna Stampa. C'è "Linea Blu" VIDEO

7 LUGLIO 2020

Eolie, che incontro con i capodogli... VIDEO

29 GIUGNO 2020

 LE INTERVISTE DE "IL NOTIZIARIO". Lipari, la calda estate della Guardia Costiera tra capodogli, tartarughe, reti illegali e yacht che colano a picco sugli scogli. Parla il comandante Francesco Principale

28 GIUGNO 2020

 Alicudi, sequestrata rete "illegale" dalla Cp e sanzionato il comandate del peschereccio. Il video del capodoglio arriva anche in Germania Rassegna Stampa

24 FEBBRAIO 2020

Salina, capodoglio "intrappolato" nella rete. Che mobilitazione per salvarlo

25 MAGGIO 2019

LE NOTIZIE DEL NOSTRO GIORNALE ONLINE FANNO IL GIRO D'ITALIA. Stromboli, capodoglio ritrovato morto in mare. E' il 5° in Sicilia. Infezione o la plastica?

9 APRILE 2019

Eolie, "SeaSo Aeolian Tour" sulle orme del Capodoglio "Siso" e alla scoperta della natura delle 7 Isole

10 GENNAIO 2019

Milazzo-Eolie, il piccolo grande consulente scientifico Eric Barbizzi parla a "Striscia la Notizia" di un capodoglio da cui possiamo imparare tante cose VIDEO

18 GIUGNO 2017

LE NOTIZIE DEL NOSTRO GIORNALE ONLINE FANNO IL GIRO D'ITALIA. Panarea, avvistato capodoglio. VIDEO

21 GENNAIO 2016

Eolie. Non solo incremento di turisti. Tartarughe + 20%, cetacei + 15%. Il video di Tgcom

7 FEBBRAIO 2015

LE NOTIZIE DEL NOSTRO GIORNALE ONLINE FANNO IL GIRO D'ITALIA. Da Filicudi in linea Monica Blasi "Tartaruga salvata era attorcigliata ad una cima ed a una lenza..." VIDEO

capersud copia.jpg