Eventi e Comunicazioni

Immagine WhatsApp 2024-05-24 ore 19.02.37_4f222728.jpg

germana-2-2024.jpg

elezioni-2024.png

IL NOTIZIARIOEOLIE.it intende pubblicare propaganda elettorale a pagamento in occasione delle prossime elezioni Europee e al Comune di Leni 

Leggi il Codice di autoregolamentazione

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

primapagina1PRIMA PAGINA "PARCHEGGIANDO"

 

In Italia, i parcheggiatori abusivi valgono un fatturato sommerso di almeno 500 milioni all’anno, tutti a pezzi di un euro e 50 centesimi e tutto in nero. Portando soldi più al “papponismo” che ai bisognosi. Il girarsi dal lato opposto, da parte dei responsabili ai controlli, è un malcostume dannoso. In testa fra le città più abilitate illegalmente a questo mestiere c’è Napoli, dove il posteggio abusivo é l’eccellenza della città con 322 zone e 1025 diversamente posteggiatori-lavoratori. La domenica del pallone, il Fuorigrotta si trasforma nel più grande parcheggio abusivo d’Europa e fra i primi del mondo.“A tazzulilla i café” viene dopo”: Prima l’estorsione.
 
 
 
 
 

ISOLA PASCOLO

 

agri2

Cercate Pedro lontano dal mare,                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   lui é quel figlio che non sa nuotare,
sa solo cavalcare le pecore al pascolo
mentre conigli selvatici imbrogliano i profughi.
Inutile festeggiare lo scomparso che ha perso il sorriso
senza ricerca fisica.
L’idea sbagliata per averla sotterrata
ha allontanato il ballo dal  cielo
e coperto il prato con un velo senza tanto zelo.

 
 
 
 
 

 aaaaaaaaCONTROCORRENTEOLIANA

 

Non appena inizierà la stagione “di picciuli”, inizierà a ripetersi la storia dei bar eoliani (chiamiamoli centri d'accoglienza) che potranno far vacillare il flusso turistico per quell'allungamento notturno che dura massimo 23 giorni. Ma comunque è un elemento fondamentale per mantenere unita una fascia di clientela. Queste attività evitano il mortorio nell'isola e trascinano una movida presente in tutti i centri storici delle città italiane e centri di vacanze. E' il "basso volume" che determinerà il futuro di questo stile di vita "vacanzata". Magari offrendo solo musica eoliana. Il turismo è anche questo. La politica che dovrebbe interpretare la dialettica fra i pro e contro, non può girarsi dall'altro lato contando la differenza dei voti che si possono guadagnare se favorendo i baristi o i controbaristi. La risposta è in corso di preparazione. Intanto il lavoro va preso quando c'è e non si butta mai via rispettando comunque la quiete necessaria agli altri. "Se pò fà" ?

 
 
 
 
 

verofalso

VERO&FALSO

 

-Politico eoliano si fa certificare la bocca prima di bere l’acqua delle isole.

-Bagnante eoliano scoperto in un bagno di sudore.

-Inglese in giro sul territorio eoliano cerca guida a sinistra del Pd.

-Pescatore eoliano naviga in rete ma non prende pesci.

-Commerciante eoliano fa domanda di clandestino-commerciante per esporre i propri prodotti e non pagare il suolo pubblico.

-Diportista eoliano resta in rada nell’attesa del nuovo “megaportoturistico&altro”.

-Amministratore di società mista eoliana per sanare il bilancio mangia sempre fegato di sanato.

ravesi.jpg