novembre2022.gif

Foto di Giancarlo D'Ambra

PRIMA PAGINA: "SERVIZIANDO”

prima_pagina.jpg

I servizi pubblici sono quasi questi sconosciuti. Servizi migliorati? Molti dicono di no in quanto restano difficoltà di comunicazione, letture inviate e non considerate, fatturazione su consumi presunti distanti dal vero e reclamate con ingiunzioni di pagamento pena riduzione e cessazione fornitura idrica. L’esempio di un cittadino italiano che a maggio scorso riceve una fattura di 285 euro, circa 10 volte quanto pagato sempre regolarmente in precedenza su fatture di circa 30 e con la fatturazione basata su lettura rilevata (falso). Dopo 10 giorni, acquisita come stimata ed inviata la fattura di cui si è chiesta rettifica della fatturazione provvedendo ad inviare modulo specifico, allegando foto del contatore e altra documentazione richiesta e non pagandola come d'altra parte  suggerito dall'impiegato telefonicamente. Diligentemente e fiducioso nella rettifica, ho atteso che questa giungesse per pagare giustamente quando dovuto ma niente da fare e seconda fatturazione non congrua pervenuta ed anche questa non pagata sempre in attesa di fatturazione corretta non pervenuta.

Arrivata infine la terza fattura in linea con i consumi è stata pagata. Ora però è arrivata la richiesta di pagamento bonario delle due fatture non pagate, pena riduzione ed in seguito cessazione della fornitura e tutto questo sulla base di una lettura rilevata che non esiste e stante tutta la documentazione inviata tramite mail che, di fatto, non è stata assolutamente presa in considerazione  con intimazione a pagare il dovuto su consumi inesistenti. Segue un nuovo invio di mail con relativa documentazione attestante che le richieste dell’erogatore sono del tutto infondate e pertanto nulla è dovuto. Entrano in campo i legali nelle sedi istituzionalmente preposte a cui bisognerà spiegare la differenza fra una lettura rilevata ed una stimata ovvero la differenza fra una stima, un falso e la verità.

ISOLA  COLLO

_MG_1441-apscfcopy-copy-4lw copy 2.jpg

Mucche che pascolano beate

senza donare latte e carne.

Parte di una famiglia spensierata

che transuma in funzione della vita del cibo.

Organi di chiese suonano con le campane

appese al collo e all’anima.

Escono momenti gloriosi

che sfavillano le luci e i misteri.

Saltano gli uccelli dai rami sempre verdi

cercando il loro seme

per la fame che arriva.

CONTROCORRENTEOLIANA: ARCIPELAGO-BRANDING

aaaaaaaa.jpg

Anche le Eolie dovrebbero avere  avrà il loro arcipelago-branding, ossia l'insieme delle azioni messe in pratica per trasmettere un'immagine unica e accattivante delle isole. Tutto organizzato per fare il punto a un anno di amministrazione comunale dei 4 comuni. I giorni con gli alberghi costantemente esauriti, i ristoranti pieni, i turisti in giro per le isole devono far capire a tutti una cosa, che le Eolie sono anche un prodotto fantastico che va promosso in Italia e soprattutto all'estero. E bisogna farlo meglio, molto meglio. Ed è per questo si dovrà procedere ad una gara per l'individuazione dell’arcipelago branding, del marchio delle Eolie, che  consentirà una migliore promozione nel mondo, un'immagine coordinata e la possibilità di investire ancora meglio nel turismo e nella cultura e in tutti gli altri beni che sono la vera unicità mondiale.

VERO&FALSO 

pitvf-Politico eoliano fischia.

-Elettore eoliano produce fiaschi.

 

INFORMAZIONEXINFORMAZIONE-ll Notiziario si legge e si ascolta col lettore automatico

LIPARI, VENDESI RUDERE DI CIRCA 100 MQ CON 20 MILA METRI QUADRI DI TERRENO IN LOCALITA' PANORAMICA E SPETTACOLARE. IN UNA VERA E PROPRIA OASI NATURALE DI VERDE. SI AMMIRANO IL MARE, I FARAGLIONI E IL CENTRO ABITATO DELL'ISOLA. IL TUTTO DOVE IL SILENZIO REGNA SOVRANO INFO 3939718272

testa_vacanzeeolie.jpg