Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

na.jpg

di Aldo Natoli

ISOLE EOLIE Terme di San Calogero – Illusioni e delusioni!

“IL PAESE DEI VULCANI e LEGGENDE LIPAROTE”

ANNO 1965. Era sindaco di Lipari l’avv. Giuseppe Faraci, al quale chiedemmo la concessione dello stabilimento. Le condizioni principali con le quali avevano richiesta la concessione erano le seguenti:

1) che la concessione avesse la durata di anni trenta;

2) che il canone annuo da corrispondere al comune fosse in L. 300 per i primi cinque anni, aumentando dopo il ventesimo anno. (Per bene intendere il valore e la convenienza di questa seconda con dizione, occorre rilevare una circostanza di fatto: che lo stabilimento San Calogero per lo stato in cui era ridotto, evidentemente costituiva per la finanza del Comune una passività annuale. E questo è stato dimostrato con dati di fatto, in una lettera aperta in quell’epoca al sindaco, ove vi è fatta la contabilità attiva e passiva dei cinque anni in cui lo Stab fu gestito dal Comune, dopo che il Genovesi, un primo concessionario, rinunciò ad esso, e cioè cinque anni prima della nostra domanda. Tale differenza per abbreviare risultava passiva per i detti cinque anni di L. 387,85. Il che significa che il Comune vi rimetteva in media L. 77,57. Somma rilevante in quell’epoca. Quando lo Stab. trovavasi in ottime condizioni, quando era arredato dei mobili e della mobilia necessaria fu concesso al Dott. Genovesi per L. 500 all’anno senza nessun altro onere ed obbligo. Questo lo tenne per poco tempo, ma visto che non vi ricavava tanto da coprire le spese di amministrazione abbandonò l’impresa, e il Comune dovette sostenere una lite per obbligarlo a pagare, lite che finì con una transazione, nella quale il Comune ha dovuto sacrificare il credito e parte delle spese. Eppure a quei tempi la concessione dello Stabilimento al Genovesi fu reputata un ottimo affare per il Comune, non tanto per il canone che se ne otteneva, quanto per lo sviluppo e l’incremento che s’intendeva arrecare allo Stabilimento. Mentre al Genovesi intanto si era dato lo Stato, ricco  di mobilia e ben arredato, a noi si dette spoglie di tutto, e le poche vecchie cose che ci hanno lasciato sono state valutate per L. 150! Noi abbiamo domandato la concessione a condizioni molto vantaggiose per il Comune, e accecati , penso oggi, dall’idea prefissoci, non abbiamo pensato che andavamo contro noi stessi, cosa ben ponderata nei suoi riguardi dal Genovese.
(SEGUE)

bb04fdd376.jpg

Lipari – Al Centro Massaggi di Marina Lunga in via F.Crispi 70 sono iniziati i corsi di Yoga annuali con lezioni di Kundalini Yoga. Info al 3381061149

73390702_10218272326713098_1358638665579888640_o.jpg

rosticceria-mancia-e.jpg