Loc. GENIUS LOCI - jpg.jpg

Nel rispetto di ogni misura anti-Covid, e, naturalmente previa esibizione di Green Pass, la Biblioteca Regionale Universitaria "Giacomo Longo" di Messina, venerdì 15 ottobre, alle ore 17, presenterà il romanzo storico della messinese Maria Grazia Genovese.

L'iniziativa culturale si aprirà con i saluti istituzionali e l'introduzione della Direttrice della Biblioteca, Dott.ssa Tommasa Siragusa, alla quale seguiranno, secondo scaletta, i contributi della Prof.ssa Rosellina Zamblera Crisafulli, Presidente dell'AMMI-Sede di Messina; della Prof.ssa Pina D'Alatri, critico letterario; del poeta Antonio Cattino, Vicepresidente del Cenacolo Culturale "Hortus Animae" e della Prof.ssa Paola Radici Colace, già Ordinario di Filologia Classica UNIME. Interverrà l'Autrice. Saranno rese letture tratte dal testo e verranno proiettati scatti fotografici tratti dall'album di famiglia della scrittrice.

L'opera prima della Genovese è ispirata a vicende familiari realmente accadute, incastonate nella Messina del periodo compreso fra la cacciata dei Borbone e il terremoto del 1908 e sarà occasione per un maggior approfondimento su fatti e personaggi storici locali, le cui esistenze scaturiscono tra le pagine del libro intrecciandosi con quelle dei protagonisti.

La lettura di alcuni diari ottocenteschi ritrovati nella tenuta acquistata casualmente da una discendente degli antichi proprietari svela i momenti lieti e tristi vissuti da una trisavola. Tra le due donne,lontane nel tempo, nasce un'alchimia di sentimenti e l'una diviene quasi specchio dell'altra.

Il testo risulta avvincente e, pagina dopo pagina, affascina il lettore avvinghiandolo fino a che lo stesso è trascinato in una sorta di realtà semifantastica, e respira,soffre e gioisce con i protagosti del romanzo. Nel corpo dell'opera versi poetici offrono, inoltre, oasi di riflessione, mentre le vicende d'epoca, frutto di accurata ricerca storica da parte dell'autrice, fanno da sfondo.

Maria Grazia Genovese,pianista e scrittrice affermata,ha al suo attivo numerose pubblicazioni di sillogi poetiche ben apprezzate dalla critica e la stesura di alcuni racconti e fiabe. E' Presidente del Cenacolo culturale "Hortus Animae, da Lei fortemente voluto e fondato a Messina nel 2015.Ha creato e cura la collana "Florilegio" che riunisce le opere dei poeti afferenti all'Associazione succitata.

Post dell'evento sono presenti sulle pagine social della Biblioteca:

https://www.facebook.com/bibliotecaregionaledimessina/?ref=bookmarks
https://www.instagram.com/bibliotecaregionalemessina/?hl=it

maisano-piante-fiori.jpg