IMG 0611di Emanuela Invernizzi

Tre anni fa veleggiando fra il Vesuvio e lo Stromboli, dopo aver liberato un delfino da una rete carogna, i miei amici mi dissero in coro: “Emanuela adesso libera e lascia eruttare le donna che c’é in te. Dacci un segnale e un sapore”. Così lasciati i vulcani, già sul treno per Biella, ho iniziato a leccare i miei ricordi fra qualche lacrima felice mentre puntavo il naso sul finestrino della mia vita. Tracce di fiato disegnavano forme di volti che per me erano foto che si riflettevano sul mio corpo e la mia anima. Pierangiola Maglioli ha rifinito tecnicamente il mio dentro.
Un libro leggero ma profondo, da respirare tutto d'un fiato, navigando sul mare eoliano e non solo...
 
Il libro é disponibile su: www.amazon.it come ebook oppure cartaceo
 
 
 
 
 
 
"Innamorata di me"
 
Mi sono chiesta se questo titolo potesse essere troppo presuntuoso, ma guardandomi dentro mi sono detta che era giusto. Una donna che, fin da adolescente si è IMG 0744sempre messa al primo posto. La mia famiglia borghese, mi ha abituata ad avere tutto e pretendere il meglio. Fondamentalmente penso che amare perdutamente se stessi, nella vita paghi. Perchè ti mette nella condizione di piacere incommensurabilmente alla gente che in te vede l'icona dell'autostima e della determinazione della donna di successo. Anche se poi non lo sei.
Marchiata dalla fortuna già dall'assegnazione del mio poprio nome, cambiato all'ultimo momento per volere di un uomo potente e bellissimo. E bellissima è stata la mia vita sempre legata al sottile filo del destino. Mi è venuta voglia di raccontarla e mi sono accorta che scrivevo un diario, per rivivere le stesse emozioni provate allora. Come se volessi fare un outing del mio io, tirandone fuori la mia anima. La mia adolescenza è stata negli anni della rivoluzione giovanile,ma io non me ne sono quasi accorta.Perché in casa il mio 68 lo avevo già.Da noi si respirava un'aria di libertà che mi concedeva di decidere quello che volevo. Non sono una donna semplice, ho sempre agito con chiarezza e prontezza di decisione. ma mi piace parlare degli altri mantenendo un tocco lieve senza invadere le persone con giudizi trancianti. Anche per mantenere uno stile superficiale che mi è ben congeniale. Perchè non voglio appesantire me stessa .Superficialità come sinonimo di leggerezza, che aiuta a soffrire meno. Mi piacerebbe che l'amore più importante della mia vita, mio figlio, fosse molto più superficiale. A lui, persona profonda e altruista, dedico questo libro, con la speranza che apprezzi via via sempre più, il lato positivo della leggerezza di spirito di sua madre.

720x120BANNERDECO.jpg