Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

 michele 183x275

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Michele Sequenzia

Caro Direttore,
splendida, indimenticabile la finale del torneo internazionale di tennis di Melbourne, tra il giovanissimo Jannik Sinner e Daniil Medvedev. Un esempio da seguire per tutti i giovani del mondo.

Sinner, promessa del tennis italiano, ha sconfitto dopo 5 interminabili sets, il generosissimo, infaticabile, Medvedev.
uno dei giocatori piu' forti del mondo.
Attaccati alla Tv, non meno di 2,5 miliardi di spettatori, nei vari continenti, sono rimasti affascinati dalla lunga, estenuante partita di tennis.
Tensione ovunque altissima.
Durissimo incontro sportivo , di alto profilo sportivo.

Bellissimo , toccante l'abbraccio dei due giocatori, a fine incontro, che hanno dato tutto, ed hanno dimostrato di possedere squisiti sentimenti di vicendevole amicizia e stima. Bel gesto sportivo. Di alto profilo morale. Mi ha commosso.

Un pensiero di Pace mi ha attraversato il cuore.
Dobbiamo tutti ritrovare l'amicizia tra i popoli. Lo sport è vitale per la pace.
Dobbiamo uscire dalle barriere del nostro triste egoismo, che rende sterile la vita.
Occorre ricreare e far vivere i nostri migliori sentimenti, impegnarsi per la pace, contro l'odio, con reciproca buona volontà .
Dobbiamo dare vita e mantenere. buoni rapporti, ovunque , con coraggioso impegno, di stima reciproca tra tutti.
Facciamo in modo che , con rinnovato impegno, tutti insieme, senza barriere ideologiche, sia posta fine a tutti i contrasti, a tutte le guerre tra i popoli, finiscano le persecuzioni e le devastazioni.

Caro Direttore, mi auguro che il " Notiziario delle Isole Eolie" sia sempre simbolo di unione , di pace tra gli uomini.

images/banners/immagini_random/htl-lapiazza.JPG

Caro Direttore,

sono disgustato leggendo con viva costernazione quanto riporta il Tuo Notiziario. 

Mi riferisco al comunicato della Federazione nazionale della stampa italiana che denuncia; 

"il 19 dicembre scorso la Camera dei deputati ha approvato una modifica al codice di procedura penale per vietare la pubblicazione delle ordinanze cautelari, integrali o per estratto, fino al termine dell’udienza preliminare. 

Il testo, presentato da Enrico Costa (Azione), è stato votato da tutto l’arco parlamentare, ad eccezione di M5S, Pd e Alleanza Verdi e Sinistra. Se anche il Senato dovesse approvare la norma, l'autonomia dei giornalisti sarebbe compressa."

Questo comunicato è di enorme gravità, mette in pericolo la libertà d'informazione. Si riaprono i cancelli per esiliare, punire, rinchiudere, cacciare via, incarcerare gli oppositori. Mi ricorda l'atroce, nefasto periodo Mussoliniano ed il delitto Matteotti.

Tutti i cittadini italiani sono in pericolo. Come lo è l'intero apparato giuridico, che diventa schiavo , sottomesso, umiliato dall'arroganza del governo.

Il Comunicato, da riproporre in chiaro ai Tuoi Lettori ogni giorno, distrugge, calpesta la vita democratica, la ricchezza giuridica della società italiana, la stampa, la cultura, la sua autonomia, la sua indipendenza, e tutte le norme della nostra Costituzione. Difendiamo la libertà di Stampa.

 

Leggo gli accorati, strazianti appelli di Graziella Bonica, inascoltata, mentre viene presentato in pompa magna il nuovo libro, scritto da Laura Boldrini che traccia « Una nuova rotta per L'Europa » documento di alto valore politico, guida delle nuove generazioni. Subito dopo, leggo di continui scioperi nelle scuole, bambini accorpati, genitori imbestialiti, aule chiuse spesso inagibili, di perenne scarsità di insegnanti.

Leggo di ore di lavoro buttate via , di continui corsi e ricorsi, documenti, ritrattazioni, denunce , richiami, ingiunzioni, interventi di Prefetti se non bastasse ... del Presidente del Consiglio.
Forse che lavorare è diventato inutile ?
Lavoratori mal trattati, non pagati, sfruttati, affamati, derisi , di cui a nessuno frega i loro sacrosanti diritti di cittadino, abbandonati al loro destino, lavoratori che non sanno del nuovo libro che tanto li riguarda. Intanto Lipari rimane preda di ogni tipo di rifiuti.
Alessandro Gassman scrive : « Tutto il lungofiume è ormai devastato da scritte che si sovrappongono, dai colori violenti. L'odore di urina ti entra nel naso a folate, violento, profondo.
I battelli malridotti che mostrano le bellezze del centro storico dall'acqua, passano di tanto in tanto, semivuoti, con la voce della guida turistica registrata che descrive i monumenti in italiano, solo inutilmente in italiano.
Le luci fredde dei negozietti di bigiotteria cinesi che circondano le nostre piazze storiche ne graffiano la bellezza. Camerieri di ristoranti per turisti ti assalgono offrendoti pizze di gomma e pasta scotta, condite con tavolini e sedie rigorosamente in plastica.

Anche via dei Coronari, la via storica degli antiquari, che attirava gente da tutto il mondo alla ricerca di pezzi unici, trasformata in una qualunque via commerciale, dove tra i negozianti superstiti di quella tradizione, ora brillano rivenditori di scarpe a prezzi stracciati, ottici tutti uguali, piccoli bar o gelaterie con insegne fluorescenti, spizzicherie, lasagnerie, dalle quali spesso fuoriescono musichette pop dai suoni tutti uguali, con vocette modificate elettronicamente che cancellano il silenzio che regnava nei vicoli circostanti.
E mi ritrovo a guardare il cielo finalmente gonfio di pioggia, nella speranza vana che un acquazzone biblico possa portarsi via tutto questo e restituirmi una Roma meravigliosa che inizia a confondersi nei ricordi e della quale sento sempre più la mancanza. »

Adatto in ogni occasione,per una vacanza con la famiglia, una fuga romantica, o un giorno speciale. Attrezzato di sala meeting per conferenze e incontri di lavoro, suggestivo per matrimoni e ricevimenti a bordo piscina.www.hotelaktea.com

Si era nel 1953...dell'altro secolo .Ma oggi che cosa è cambiato ?
Con „ I vitelloni" Federico Fellini ha dimostrato il bassissimo livello di sensibilità dell'Italiano medio".. ..astuto profittatore ,.. quello che pensa solo a se stesso... " se ne frega del Prossimo Suo".. ... apaticamente adagiato sul « Dolce Far Niente »... pronto a mentire,... assolutamente egoista , insensibile, perfido nel Giudizio e chiuso nella sua immensa Ignoranza costellata di Cattiva Coscienza.

O siamo rimasti, noi Italiani, tali e quali....fotocopia di tanta apatica indifferenza..immensamente Arroganti e Presuntuosi?
Leggo una notizia *del Tuo Notiziario delle Isole Eolie, che mi indigna.
Vi si legge con quanta indifferenza vengono trattati i nostri amici « Operatori Ecologici », ( gli antichi « spazzini ») gente che ha bisogno, che non possiede barche milionarie, che non frequenta eleganti boutique, oggi lasciati soli , abbandonati, come degli appestati, e di quanto miserabile sia la loro triste vita... e con quale infima paga ( che manca) tentino di sopravvivere. Ognuno , al governo, incolpa l'altro...tutti si chiamano fuori..le Istituzioni per prime...ci si nasconde dietro un dito..Uno scarica barile a livello nazionale.. E lo sporco aumenta.

Tutta l'Italia soffre la mancanza di pulizia, di ordine pubblico,di civile convivenza, le città puzzano, l'aria è satura di veleni, le acque sono imbevibili.....Manca una sana politica ambientale, tutto costa sempre di piu' ...si calpestano i diritti, e il disordine aumenta.
I Comuni d'Italia sono al verde. Le ditte che si occupano della raccolta dei rifiuti soffrono ritardi... » non abbiamo soldi »...la gente ha fame, chi ci lavora non viene pagato. Ovunque si sciopera, anche nelle scuole,..mentre aumentano i debiti, la produzione industriale è, in crescita il Governo gongola.
Alle Scuderie del Quirinale il Presidente della Repubblica inaugura una stupenda mostra di Pablo Picasso.
N .B. Ho preso anche atto della risposta della ditta...

 

---Paolo Villaggio non sarà mai dimenticato. E' stato magnifico interprete e testimone della nostra cattiva coscienza, dei nostri tanti difetti, e con lui  Gigi Reder e Gianni Agus . Travolgente è stato il suo " Rag.Fantozzi"  che con "Giandomenico Fracchia"  ci ha introdotto nello squallore delle " stanze di comando" delle nostre Aziende , dove sul  lavoro e sull'impegno giornaliero  prevale l'arrivismo, l'ipocrisia, le male lingue, le cattiverie  del sogno mai realizzato del "triangolo industriale  Genova-Torino Milano".

Il " Rag.Fantozzi" ha colto come nessun altro, il " lato oscuro" della nostra società industriale, una società punitiva ed intollerante dove la " carriera"  la fa solo chi si prostituisce, e sa " leccare" il Capo.  

Il " Rag.Fantozzi" siamo noi tutti quando non ci battiamo per i nostri Diritti, ipocritamente  tacciamo,  non vediamo....giriamo la testa da un'altra parte.

Magistralmente " il Rag.Fantozzi "ci introduce nello spietato  girone aziendale  dei profittatori , dei despoti, dei tanti giochi perversi che rendono invivibile la vita a tanti di noi. E' il ritratto spietato di una   l'Italia che non da lavoro ,non sa governare,  crea disoccupazione, è piena di debiti, non crea ricchezza , resta l'ultimo posto..ma premia solo  i corrotti  e i ladri. 

I suoi film sono il ritratto di Aziende , mal guidate, spesso improduttive, cui Capi arroganti chiedono ai Dipendenti solo sudditanza , offrono protezione solo a chi si vende o si prostra. Ecco i Lavoratori... o meglio " gli inferiori" far mostra di un falso  impegno lavorativo, cercando in ogni modo di scaricare il lavoro sul povero " Rag.Fantozzi". 

 Sarà poi lui ha dover patire tutte le angherie del Capo Supremo, che governa dal suo ufficio" magagalattico" le cui sedie sono fatte di vera pelle umana. 

E' evidente il profondo contrasto di classe di un sistema produttivo anomalo  che ancora oggi resiste ad ogni cambiamento. 

Michele Sequenzia-Aarau -Cantone di Argovia -CH

filippino2 copia.jpg