Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

2461fcd6-ac86-40f0-a7eb-a9f50776bc82.jpeg

 PHOTO-2021-10-09-18-35-49.jpg

di Rosalba Basile*

Buongiorno Direttore, 

Ultime notizie. ho appena saputo per quanto riguarda la provinciale di Gelso: Il Porticciolo ieri è stato ripulito tutto dai detriti, invece sulla Provinciale è stato aperto un Varco su un lato per permettere di transitare con qualche macchina. Questo intervento urgente è stato disposto dal Sindaco Gullo e Protezione Civile del Comune di Lipari e dal nostro delegato Gilberto Iacono apprendiamo con sgomento che altro non possono fare perché essendo strada provinciale dipende tutto dalla Città Metropolitana ex Provincia alla quale rinnoviamo il nostro appello urgente perché continua a piovere e le montagne di terra lasciate a lato strada si riversano nuovamente sul tratto ripulito. Restiamo in attesa. 

---Dopo la bomba d'acqua di mercoledì notte a Gelso il borgo è intransitabile. Per dovere di cronaca dobbiamo dire che il Sindaco e la Protezione Civile sono intervenuti con le ruspe sia sulla Provinciale Piano Porto anch'essa intransitabile ripulendo tutto.

Sulla Provinciale Piano Gelso invece hanno ripulito un tratto di carreggiata per permettere il transito a qualche macchina... ovviamente ancora piena di detriti e pietre. Tonnellate di terra sono state spostate sull'altro tratto di strada ...perché a quanto mi è stato riferito il Comune è Protezione Civile non possono intervenire perchè dipende tutto dalla Città Metropolitana ex Provincia.

Ora noi chiediamo un sopralluogo urgente da parte dei tecnici competenti e un intervento per rendere la Provinciale Piano Gelso transitabile nel più breve tempo possibile. Ricordo che questo danno è sempre causato dal regalo che la mano assassina ci ha voluto fare incendiando tutto per ben due volte!!!
Ricordiamo inoltre ai responsabili della città Metropolitana di Messina che gli ultimi eventi atmosferici hanno peggiorato in modo serio alcuni tratti con avvallamenti forse a rischio crolli ...già precedentemente segnalati con Pec diverse volte dal nostro delegato Gilberto Iacono e segnalati dal nostro sindaco di Lipari dottor Gullo caduti sempre nel vuoto!!!

CI risulta pure che sono stati stanziati un paio di milioni di euro per questa Provinciale durante l'emergenza vulcanica essendo di intessere di Protezione Civile in caso di rischio.
Noi siamo ancora qui ad aspettare.
Ma siamo intenzionati a non aspettare ancora per molto per far valere i nostri diritti di mobilità in questo momento inesistente perché dipendiamo dalla pioggia. Ma siamo fiduciosi e restiamo in attesa. In caso contrario crediamo che sarà necessario l'intervento urgente della Autorità Giudiziaria. 
Intanto segnaliamo il problema alla Protezione civile e alla Stazione dei Carabinieri di Vulcano. 

*Portavoce abitanti e attività commerciali di Gelso

5777b6ae-e54c-4f75-ac41-4469dbe29322.jpeg

6f5d631f-a96a-45bb-85a7-f0fdbf244d7b.jpeg

Rassegna GDS.IT

TGS-NEWS-NUOVO-LOGO-625x350.jpeg 

ascolta-rgs-mini_new.jpg

downloadxcza.png

Vulcano, dopo la bomba d'acqua la provinciale per Gelso è quasi intransitabile

Lipari, via libera per la giunta al piano regolatore portuale

Panarea, l'isola dei vip d'inverno si spopola e manca pure il pane

Bufera di vento alle Isole Eolie, le violente mareggiate sommergono i porticcioli

La burrasca spinge fino a Milazzo l’uccello delle tempeste codaforcuta

Eolie, tempesta di vento a quasi 60 km orari: collegamenti interrotti

Lipari, a Calandra 10 minuti di pioggia e sembra Venezia...

d453b363-cddd-4497-a51f-05b6a4be31cf.jpeg
 
Buongiorno direttore,
 
A Lipari, a Canneto, in località Calandra, bastano 10 minuti di pioggia più intensa e acqua alta...".
Cordialmente
Lettera firmata

 

355x355.png

UN'ESPERIENZA UNICA ALLE EOLIE 

VIA PROVINCIALE, 37 | 98050 VULCANO +39 090.9853004 - +39 090.9853011 - +39 320.7915876

info@mariatindaravulcano.it - iacono.gil@gmail.com

Buongiorno Direttore,

grazie per l'opportunità che mi da' di ricordare il Professore Giuseppe Oreto. Ho appreso con infinita tristezza che il professore Oreto stimato cardiologo ci ha lasciato. È stato per anni un punto fermo e di riferimento nella vita e nella malattia dei miei cari genitori.

Con la sua umanità gentilezza e amore verso i suoi pazienti...Indimenticabile.

E nel tempo un caro amico sempre disponibile anche a distanza. Le saremo sempre grati per la sua disponibilità ...lo porteremo sempre nel cuore con grande. affetto...

Ci uniamo al dolore della sua cara moglie e la sua famiglia .R.I.P Professore nella Luce Immensa di Dio Grande Uomo e medico Insostituibile.

Sentite condoglianze famiglia Basile Vulcano.

Eolie, un ulteriore passo avanti sulla riconversione energetica...

 

di Gianni Iacolino

Un ulteriore importante passo avanti sulla riconversione energetica per il nostro arcipelago
 

L'appello affinché 30 isole partecipino a questa iniziativa è stato lanciato dal commissario europeo per l'Energia Kadri Simson nel giugno 2023 al forum delle isole dell'UE di quest'anno a Saaremaa, in Estonia. Ha ricevuto un interesse significativo dalle isole di tutta Europa. Dopo un’attenta considerazione, il segretariato delle isole energetiche dell’UE (in consultazione con la Commissione) ha selezionato le 30 isole e gruppi di isole che daranno il via a pratiche sostenibili. Coprono un’ampia varietà in termini di geografia, dimensioni, progressi già raggiunti nella transizione energetica e settori da trasformare.

Nel corso dei prossimi tre anni, queste isole riceveranno un’assistenza completa, soddisfacendo le loro specifiche esigenze, punti di forza e limiti di transizione energetica e garantendo una transizione di successo verso sistemi alimentati da energie rinnovabili. Il programma di sostegno è progettato per essere “dal basso verso l’alto”, con l’obiettivo che le isole decidano il proprio percorso verso un sistema energetico senza emissioni di carbonio e scambino le migliori pratiche con le altre isole.

Una singola isola può essere piccola su scala europea. Eppure nell’UE ci sono circa 2.400 isole abitate con una popolazione totale di oltre 20 milioni di abitanti, che, se sommati, renderebbero l’UE il sesto Stato membro più grande. L’iniziativa “30 isole rinnovabili entro il 2030” concretizza ulteriormente l’impegno della Commissione a sostenere la transizione energetica nelle isole dell’UE nell’ambito dell’iniziativa Energia pulita per le isole dell’UE, lanciata nel 2017.

cuccenric.jpg
 
di Enrico Cuccodoro
 
Sul numero appena uscito di "TEMPO PRESENTE", n. 3/2023, pp. 123-128, un mio contributo : 'A proposito di Costituzione, di Liberazione e di Sandro Pertini' (...Pertini, Lucca e la memoria).

168b6b56-3f32-48f5-a119-6f28849cfa25.jpeg

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid02tZDVfeifNjUKjNXqZqpYUkR2xRtVZiquhH8dAPBJiNjVYi5rEXwibqCLZpimTtKrl&id=100007318784974&sfnsn=scwspwa

Buongiorno Direttore,

Pubblichiamo sempre lamentele, oggi invece vorrei portare all'attenzione di tutti una bella notizia: finalmente il diserbamento della Provinciale Vulcano Piano Gelso è stato completato. I residenti e le attività commerciali vogliamo ringraziare la Ditta CAMOTER DI SAN PIER NICETO PER L'ECCELLENTE LAVORO EFFETTUATO con professionalità, serietà, competenza ed empatia nei nostri confronti, immedesimandosi nel problema che ormai ci angosciava da lunghi mesi.

Percorrere ogni giorno la Provinciale era diventato un incubo!!! L'ultima volta che era stato effettuato un diserbamento così accurato risaliva a più di dieci anni fa da una Ditta di Vulcano. Ora basterebbe che la città Metropolitana ad inizio stagione si ricordasse di programmare gli interventi necessari!!! Ricordando sempre che questa Provinciale è di interesse di Protezione Civile nella eventuale...speriamo mai di Rischio Vulcanico!!!

E ricordando inoltre che il Borgo antico di Gelso è meta ormai obbligata per migliaia di Turisti anche per le sue spiagge.

Un ringraziamento va al Presidente della Regione Siciliana per la sensibilità dimostrata al nostro accorato appello, agli Onorevoli che con le loro Istanze hanno portato all'attenzione il problema e al Sindaco di Lipari Dott.Gullo continuamente presente con continui solleciti.

Ringraziamo ancora Il Direttore Bartolino Leone che con suo Notiziario delle isole Eolie è sempre presente sulla notizia.

Residenti, attività commerciali, noleggi, taxi e turisti

bcd4f98a-14f9-426e-8f8e-641ea3c135bc.jpeg

IL RICORDO

vulcano-anna-magnani.jpg

50 anni senza Anna Magnani:
il padre mai conosciuto, il no alla «Ciociara», la morte per tumore al pancreas

di Arianna Ascione

L’interprete di «Roma città aperta» e «Mamma Roma», premio Oscar nel 1956, moriva il 26 settembre 1973 (corriere.it)

figura-4.jpg

Nel 1950 girò il film "Vulcano"

E l'isola ha la Via Anna Magnani. Dopo Roma non ci potrebbe essere luogo più adatto. L'attrice aveva un gran temperamento: "vulcanico" è il caso di dirlo. Era forte e passionale come i colori decisi e contrastanti dell'isola delle Eolie. Ma non è questo il motivo per cui la giunta comunale di Lipari ha deciso di dedicare una via a Nannarella. "Per aver contribuito a far conoscere le Eolie al resto del mondo" è la spiegazione ufficiale. L'attrice visse a Vulcano uno dei periodi più intensi ma anche forse più difficili della sua vita. Nell'estate del 1949 girò qui un film, mentre poco distante, nell'isola di Stromboli, il suo ex compagno, il regista Roberto Rossellini, faceva le riprese di uno altro film con la sua nuova musa, l'affascinante diva svedese Ingrid Bergman, che poco dopo sposò.

Una storia nota a tutti i rotocalchi che in quel periodo fotografarono e seguirono passo passo la più grande attrice italiana del momento contendersi l'amore del maestro del neorealismo con la star hollywoodiana. La spuntò, ma non per sempre, Ingrid Bergman. Fu uno scandalo per quei tempi e rimase per sempre una spina nel cuore della Magnani, rifiutata davanti a tutto il mondo. Proprio su questo triangolo amoroso verrà girato dopo l'estate un film nelle isole Eolie che si intitolerà "Le amanti del vulcano" tratto dal libro omonimo di Marcello Sorgi.

Immagine WhatsApp 2023-09-05 ore 10.56.24.jpg

Direttore buongiorno,

finalmente si è rotto l'incantesimo!!!

Una ditta ha iniziato il diserbamento della provinciale di Gelso ci auguriamo fino al Porto. E siamo a Settembre.

Abbiamo superato agosto nel delirio più completo con le macchine tutte di grossa cilindrata di questa estate.

Ma come si dice: meglio tardi che mai...

Grazie al Direttore del Notiziario delle Isole Eolie sempre pronto a pubblicare i nostri appelli per ogni criticità...
Che certamente è stato determinante per ottenere questo risultato anche se a stagione finita.

Gli abitanti di Gelso e le attività commerciali dell'isola tutta ringraziano...

Immagine WhatsApp 2023-09-05 ore 10.55.54.jpg

fd5b5662-f6fb-4b20-81ed-e8a3795e4d99.jpeg

Buongiorno Direttore,

le strade di Vulcano Porto l'altro ieri hanno respirato!!! È stata fatta una raccolta di spazzatura finalmente!! A Gelso solo in parte purtroppo. E come da foto, il giorno dopo siamo quasi nella stessa situazione di prima!!! Anche ad inizio provinciale per Gelso sacchetti buttati ad angolo strada. Purtroppo questo è dovuto alla mancanza di educazione rispetto, buon senso di molti vacanzieri con casa tra l'altro che al loro paese fanno la differenziata e quando arrivano sull'isola si sentono padroni di fare quello che vogliono!!!

Grazie al Notiziario delle isole Eolie e al suo Direttore sempre disponibile a darci una mano a segnalare le criticità della nostra Isola.

Intanto voglio segnalare un'altra situazione che si ripresenta a distanza di un anno. Avevamo un tratto di strada a qualche centinaio di metri dal porticciolo di Gelso sempre interessata da frane. Avevo avuto notizia a fine stagione che era in programma la rete di contenimento. Ovviamente tutto caduto nel dimenticatoio tipico della città Metropolitana di Messina!!!

Ebbene le frane sono ricominciate e pure senza pioggia. Ieri mattina per la terza volta consecutiva abbiamo dovuto spostare le pietre per far passare i vacanzieri con le loro macchine per farli arrivare al porticciolo di Gelso. E tra l'altro mi è stato riferito che qualche settimana fa sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per spostare una bella pietra che per fortuna non ha colpito nessuno.!!!

Davvero noi non sappiamo più a chi rivolgerci per mettere in sicurezza questa strada Provinciale tra l'altro ricordiamolo sempre di interesse di protezione civile in caso di problemi vulcanici e unica strada che garantisce la mobilità di residenti vacanzieri e attività commerciali di Gelso. Grazie ancora.74e95e33-e985-40e1-8903-a62c6f5f398a.jpeg

Panarea, i turisti al porto accolti dai rifiuti...

855dd13d-0eec-46e6-8275-fe9fb1f2db07.jpeg

Gentile direttore, ecco come si presenta il porto di San Pietro quasi ogni mattina. 

Potrei dire che così vengono accolti i nostri visitatori.

E mi chiedo: di chi è questa spazzatura: dei diportisti o di isolani?

In attesa di una risposta la saluto cordialmente

Lettera firmata

Gentile direttore,

qui a Gelso non ne possiamo piu' e abbiamo deciso di mettere nero su bianco...

Al presidente della Regione Renato Schifani, al Responsabile Protezione Civile Nazionale e Regionale, al Presidente della Città Metropolitana di Messina, al signor Sindaco di Lipari Riccardo Gullo, al Comando Carabinieri di Lipari e di Vulcano

Egregio Presidente della Regione Siciliana, Onorevole Schifani scrivo a nome della comunità dell'isola di Vulcano Comune di Lipari, che abitualmente utilizza questa tratta stradale, delle attività commerciali di Vulcano Gelso e Piano, a nome delle attività di noleggio e taxi dell'isola, di turisti proprietari di case e vacanzieri.

La vogliamo mettere al corrente di un fatto gravissimo che si sta verificando nell'isola di Vulcano sempre più abbandonata dalle Istituzioni, nonostante l'emergenza Vulcanica che stiamo vivendo. La strada provinciale unica che collega le tre frazioni dell'isola è stata abbandonata al suo destino dalla Città Metropolitana di Messina. Da diverso tempo non viene fatta manutenzione nella rotabile Piano Gelso, diserbamento e manutenzione manto stradale mentre sul tratto Vulcano Porto Vulcano Piano sono stati eseguiti, solo in parte, dei lavori di manutenzione, ad oggi ancora incompleti e col cantiere ancora aperto e segnaletica sparsa lungo il percorso.

Ogni volta che percorriamo tale strada Provinciale "RISCHIAMO LA VITA" in quanto, si tende a viaggiare a centro strada mettendo in serio pericolo l'incolumità delle persone; per non parlare poi delle innumerevoli buche deterioramento del manto stradale e dossi dovuti alle radici degli alberi presenti lungo il ciglio stradale lungo tutta la Provinciale Vulcano Porto - Vulcano Gelso, nonché avvallamenti del manto stradale non monitorati.

Siamo a conoscenza che, nonostante gli innumerevoli incontri del Sindaco Gullo con funzionari della Città Metropolitana, e dei ripetuti Solleciti del nostro Delegato di Vulcano Gilberto Iacono, ad oggi, a Stagione Turistica inoltrata non ci sono riscontri positivi!!! Abbiamo vissuto pandemia ed emergenza Vulcananica...e tanti discorsi sono caduti nel dimenticatoio. Questa strada Provinciale è l'unica via di fuga in caso di rischio Vulcanico, la continua mancanza di manutenzione e diserbamento, mettono a rischio la vita e il lavoro di tutti noi.

Confidiamo in Lei Signor Presidente, che come un buon padre di famiglia riesca, vista la stagione turistica inoltrata, a risolvere il problema urgente del diserbamento, e farsi carico per un futuro non troppo lontano della cura della nostra amatissima Isola di Vulcano.  Aggiungiamo che a partire dalla pubblicazione di questa lettera, riterremo la Città Metropolitana di Messina RESPONSABILE di ogni Sinistro che causerà rischio della vita, danni a persone, macchine o cose, e, valuteremo se dovesse persistere il mancato intervento di denunciare ALL'AUTORITÀ GIUDIZIARIA. 
Fiduciosi restiamo in attesa di un riscontro Distinti Saluti.

*Comunità di abitanti, turisti, e attività commerciali

Immagine WhatsApp 2023-05-11 ore 19.58.16.jpg

LA CITTA' METROPOLITANA DI MESSINA  "GL INTERVENTI URGENTI SARANNO FATTI IN BASE ALLE RICHIESTE DEI SINDACI..."

La dirigente alla viabilità Anna Chiofalo precisa che "sulle attività di manutenzione sulle ss.pp. dell'intera provincia sono incluse tutte le strade, Isole comprese, ma non è detto che riusciremo a risolvere tutti i problemi. La questione è legata alla quantità di fondi a disposizione in bilancio. I Comuni che segnaleranno gravi urgenze, dopo verifiche tecniche avranno la priorità...".

5c7699d4-b4ad-4f7b-bedc-f2f27fda0d77.jpeg

INTERROGAZIONE ALLA REGIONE DI ROBERTA SCHILLACI DEPUTATO REGIONALE M5S E COMPANY

Al Presidente della Regione e all’Assessore delle Infrastrutture e della Mobilità PREMESSO CHE: la S.P.179 funge da arteria di collegamento tra la zona del Porto e le Contrade Piano e Gelso costituendo parte fondamentale della rete viaria ed unica via di accesso alle aree turistiche dell’Isola di Vulcano; la viabilità in tale arteria risulta problematica a causa del manto stradale sconnesso, della mancanza di muri di contenimento e barriere nonché del restringimento della carreggiata

per l’invasione delle piante di canna soprattutto nella parte che interessa le Contrade Piano e Gelso, richiedenti costante
manutenzione nel tempo; sembrerebbe che siano state stanziate delle somme per il rifacimento e la messa in sicurezza della strada In oggetto ma ad oggi nessun tipo di intervento da parte del Dipartimento Regionale Tecnico e della
Città Metropolitana di Messina è stato realizzato; 

CONSIDERATO CHE: la percorribilità della suddetta arteria a causa di buche, avvallamenti, dossi per via delle radici degli alberi espone quotidianamente a grave pericolo i mezzi in transito, compresi gli autobus che svolgono servizio pubblico di linea; la mancata percorribilità della predetta strada limita fortemente lo sviluppo economico delle attività commerciali ricadenti nelle contrade succitate, nonché, il libero e regolare flusso dei turisti ospiti nell’isola; la strada provinciale in oggetto rappresenta una importantissima via di fuga per eventuali emergenze o calamità ai fini dei piani di evacuazione di protezione civile;

RITENUTO il grave pericolo per la pubblica incolumità e l'obiettivo di garantire maggiori condizioni di sicurezza
e percorribilità della strada al fine di favorire condizioni di sviluppo socio economico dei territori
interessati;
PER SAPERE quali misure intendano adottare al fine di garantire la messa in sicurezza e soprattutto la costante
manutenzione della Strada Provinciale 179, in particolare del tratto tra la zona Porto e la Contrada
Gelso.
(gli interroganti chiedono risposta orale)
FIRMATARI SCHILLACI, ARDIZZONE, CAMBIANO, CAMPO, CIMINNISI, A. DE LUCA, DI PAOLA, GILISTRO, MARANO, SUNSERI, VARRICA

Direttore buongiorno,

questa è la strada provinciale Porto Piano e viceversa eterna incompiuta dal 2022 a circolazione ridotta perché spesso ci è capitato di ritrovarci con macchinae che non rispettano i segnali e si rischia incidente ci è capitato più volte.

Invece la provinciale per Gelso piena di canne e arbusti un pericolo per ciclisti e motorini...perché ci sbattono con la faccia.... e macchine che camminano in centro strada per evitare le canne.

Così abbiamo affrontato il traffico nelle prime festività della nuova stagione turistica nel più totale disinteresse della Provincia di Messina o Città Metropolitana... nonostante i continui solleciti di Amministrazione comunale e Delegato di Vulcano. Il diserbamento ormai non viene effettuato da anni. E non parliamo dei Fossi! Grazie

 

Lipari, a Canneto la ditta di Edmondo Paino al lavoro per la potatura degli alberi. Soprintende il prof Christian Lampo...

d8c11154-895c-41bb-b087-23158e3619bc.jpeg

E a Canneto in spiaggia ecco come vengono accolti isolani e turisti...

bba8387c-1a43-44e8-a08d-e35d3b3de2f4.jpeg

Buongiorno Direttore,

da giorni che il centro prenotazioni per una visita medica, dopo lunghe attese - fila da 5 o da tre - chiude telefonate dicendo operatori tutti impegnati richiamare.

Sempre la stessa cosa telefonando in continuazione. Dovevo spostare una visita e se non si riesce prima delle 48 ore ci sono tutte le spese a carico del paziente.

È una vergogna. Chissà quanti come me.

Ho provato piu' volte, stessa situazione. Danno il numero tre e dopo un bel  po' di tempo chiudono. Ho già chiamato  qualche sei volte. Grazie e buona  giornata. 

 

 

 

CArla-Morselli-Lettere-al-Direttore-vvvn-350X200 (1).jpg

di Rosalba Basile

Direttore buongiorno,

della spazzatura a montagne che invadono la provinciale, lei ha già avuto notizie! Ma questa è una foto di quella di VILCANO Gelso.

Solo una parte, perché c'è pure quella della zona del porticciolo. Questo è il nostro angolo di Paradiso tanto amato dai turisti che spendono soldi per affittare macchine e motorini per fare escursioni. La puzza è terribile! Invade parte della carreggiata. Sono bersagliata da diverse telefonate di turisti habitué schifati da questo scempio.

Ma ora la situazione può degenerare perché vogliono creare una barricata di spazzatura sulla strada e bloccare il traffico. Per cui è opportuno avvisare sindaco e assessore perché prendano immediati provvedimenti !

Ormai a VULCANO viviamo una condizione indescrivibile! Tutta l'isola è in questo stato. Nel silenzio assordante di chi dovrebbe rappresentarci! Inutile toccare argomento :acqua che è diventata un optional. Gestita nella più completa anarchia.

Tengo a precisare che in passato ai tempi della gestione di Vincenzino scaffidi e di Natale Scaffifi queste avventure per avere una autobotte di acqua non sono mai esistite! La portavano pure di notte a mezzanotte pur di non lasciare una casa senza acqua. Adesso mi domando perché deve arrivare una ditta che ci fa mancare un bene prezioso che si chiama: Acqua! Necessaria anche per igiene e sanità.

PHOTO-2021-08-18-22-04-33.jpg

 

htlliscabianca.jpg