Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

downloadalzi.jpg

di Alfio Ziino

Tutti gli omicidi sono deprecabili, ma a voler fare un scala tra loro il più abietto non è quello definito quale femminicidio. Lo è l'infanticidio, la morte che tante donne propinano a piccoli  indifesi, prima o dopo la nascita, e per i quali nessuno manifesta.

Tutt'altro. Se ne ricercano giustificazioni o attenuanti quali l'immancabile disagio sociale, lo stress e consimili panzane. Che schifo, visto che a fondamento di tutto vi è solo uno sfrenato egoismo. Femminile. 

Fratelli Laise

A Gaza nessuno è innocente se è vero, come è vero, che le colpe di padri ricadono sui figli I palestinesi, di per sè, non costituiscono un vero e proprio popolo. Gli ebrei, giunti migliaia di anni addietro nella terra promessa .con Mosè, e lì rimasti, vi trovarono solo sparuti pastori nomadi che successivamente divennero più o meno stanziali. Comunque, rispetto al mondo arabo, son stati e sono un corpo estraneo, spesso disprezzati e sovente combattuti.

Senza andar lontano qualcuno ricorderà il "settembre nero". In tal mese, nel 1970, re Hussein di Giordania, stanco delle turbolenze politiche (tentativi di colpo di Stato) e sociali (ruberie e grassazioni di ogni tipo) che appunto i palestinesi cagionavano nel Regno, con la Legione Araba ne sterminò, nei campi profughi e nelle piccole roccaforti dagli stessi create, da tre a cinquemila. annunciando che la pace era finalmente tornata.. Pace che dura da allora.

Negli ultimi decenni i palestinesi, l'Organizzazione per la Liberazione della Palestina OLP, ha ricevuto da ONU e Comunià Euriopea (per motivi c.d. umanitari), Paesi Arabi (che han sempre pagato al solo fine di toglierseli di torno), Paesi ed Organizzazioni varie, fiumi di denaro. Cosa ne han fatto? Buona parte viene intascata dai dirigenti dell'organizzazioni, oggi scissa in due tronconi, Hamas a Gaza, gli eredi dell' OLP in Cisgiordania. Qualcuno ricorda il tesoro che invano la stessa OLP richiese alla vedova di Arafat alla di lui morte? Il resto dilapidato in armamenti e in una miserabile assistenza prestata al popolo.

Ma la grandissima vergogna, è quella di ONU e Comunità Europea che, oggi, inviano i loro finanziamenti scindendoli tra Gaza (cioè Hamas, organizzazione terroristica) ed OLP; e che Hamas sia organizzazione terroristica risulta dal suo statuto: distruzione dello Stato di Israele e sterminio degli Ebrei,

I palestinesi han votato una volta soltanto, dando ad Hamas la maggioranza a Gaza ed all' OLP la maggioranza in Cisgiordania. All'esito delle elezioni gli uomini di Hamas, appunto a Gaza, si premurarono di scaraventare giù da balconi e finestre della di loro sede,, gli uomini dell' OLP, circa duecento, uccidendoli.

E i c.d. civili di Gaza.? come detto, votando hanno scelto Hamas; non hanno fatto alcun tentativo per rovesciarli (messa alle strette una militante di sinistra, in Tv, ha risposto "ma non hanno armi", come se tutte o quasi le insurrezioni o rivolte non sono iniziate con pietre); ad ogni ebreo ucciso o rapito, hanno inscenato affollatissime manifestazioni di giubilo nelle strade e piazze di Gaza; non lavorano, nè hanno preteso dai loro dirigenti che i finanziamenti ricevuti venissero destinati alla creazioni di attività economiche (agricoltura ad esempio; gli israeliani han reso il loro deserto un giardino).

Come detto, nessuno è innocente. ONU e Comunità Europe ,finanziano riccamente sia il terrorismo che la corruzione Le ONG fingono di non vedere, mantenendo loro operatori a condizioni economiche di tutto rispetto. Il popolo palestinese, imbelle, campicchia vivendo di elemosine o delle paghe che Israele corrispondeva ai circa ventimila braccianti che quotidianamente, da Gaza, andavano a lavorare appunto in Israele (scoprendosi poi che furono essi a fornire informazioni e dettagli per i massacri del 7 ottobre)

E i bambini? ne son morti nel mondo a centinaia di migliaia con il COVID, di certo anche perchè i loro padri non sono stati capaci di salvaguardarli dal morbo. Idem a Gaza: i loro padri non sono stati capaci di salvaguardarli da Hamas : sono essi, Hamas e genitori, ad ucciderli

PS Chi intendesse contestare quanto sopra scritto, dimostri preliminarmente che quanto riferito non è veritiero. Altrimenti taccia non lasciandosi andare a vuoti proclami.

 

Le somme pagate dal Comune per il trasporto fuori Lipari dei rifiuti son voce ricorrente e ne abbiamo tutti notizia dalla rubrica "E io pago!".

Sono somme letteralmente bruciate e spese senza ritorno alcuno. Ho già scritto delle ricadute economiche che un moderno impianto di smaltimento rifiuti ha: ne fanno fede gli impianti di Parma, Brescia e, con riferimento a Lipari, quella ventina e passa di piccoli impianti installati in Comuni di qualche decina di migliaia di abitanti siti in centro-nord Italia.

In breve, perchè dobbiamo farci spennare quando potremmo pure guadagnarci? Certo, chi guadagna c'è ed appartiene ad una sfera di attività economiche non sempre......limpide cui devo ritenere sia estraneo chi opera a Lipari.

Ma signor Sindaco, un cambio di passo, vero, lo si verifica nelle scelte importanti, di solito impopolari. Vedasi anche eliporto o aeroporto. 

https://www.facebook.com/groups/aviolipari 

Una nota extra tema. Le piscine da un lato valorizzano, e di molto, gli immobili dedicati al turismo residenziale (che, per la collettività ed a cagione del suo indotto, è il più redditizio), dall'altro lato costituiscono un qualcosa che......addolcisce la vita.

Oggi, una piccola ma funzionale piscina costa poche migliaia di euro. E l'edile Mario Rossi, o per star dalle nostre parti, Bartolo Biviano, rientrando dal lavoro non credo disdegnerebbe un tuffetto. Per dirne una, è come l'automobile: sessanta anni addietro ve ne era, a Lipari, una soltanto, di proprietà di quel che veniva considerato il riccone Ciccio La Cava.

Oggi è bene di tutti. Anche quì signor Sindaco: un colpo di coda, perbacco! Il vincolo posto dal Territorio ed Ambiente è ridicolo. Ed in proposito, spero potermi dedicare ad elencare i preziosismi della nostrana Soprintendenza, a far capo dalle strutture in perfetto stile alpino costituenti la copertura delle entiche terme site innanzi il Palazzo Vescovile o della Palestra nei pressi della Suola Elementare.

*Avvocato

NOTIZIARIOEOLIE.IT

22 LUGLIO 2022

Lipari, l'avv Ziino "Ma quanto ci costa la munnizza..."

Ogni qualvolta leggo dell'importo delle spese affrontate dal Comune di Lipari per la eliminazione dei rifiuti urbani svolgo con me stesso la medesima considerazione: ma quanti soldi! soldi che si potrebbero destinar ad altre utilità.

Quarantatre comuni, quasi tutti in Alta Italia, si son dotati di termovalorizztori che, anzichè costi, producono utilità. A Brescia, ad esempio, il 60% del riscaldamento domestico è fornito appunto da uno di detti impianti. E lo 80% dei bresciani ritiene il termovalorizzatore a servizio della loro comunità efficiente, utile e sicuro.

testa_vacanzeeolie.jpg