Bonus pubblicità, modello aggiornato e istruzioni.

copertine_agevolazioni_bonus_pubblicità_2023.png

Confermato anche per il 2023 il Bonus Pubblicità, che torna al regime “ordinario”.
Infatti, a partire dal 1 gennaio 2023 il credito d’imposta sarà pari al 75% del valore incrementale (2023 vs 2022) degli investimenti in campagne pubblicitarie effettuati sulla stampa quotidiana e periodica, anche on line.
È richiesto un incremento minimo dell’1% rispetto agli analoghi investimenti dell’anno precedente. Approfittane!

Nella finestra temporale compresa tra il 9 gennaio e il 9 febbraio 2023 i soggetti che hanno presentato la comunicazione per l’accesso al “bonus pubblicità”, relativo agli investimenti effettuati nell’anno 2022, dovranno presentare la dichiarazione sostitutiva per confermare gli investimenti pubblicitari effettuati.

Tale comunicazione dovrà essere inviata per via telematica utilizzando il modello aggiornato, scaricabile dal sito del Dipartimento per l’informazione e l’editoria.

Scarica e stampa il calendario 2023 del Notiziario

filicudi.jpg

Tre vicini di casa un po' speciali in un'isola nell'isola di Filicudi. Montepalmieri è una contrada di Filicudi, non facile da raggiungere. Ma per loro è luogo di ispirazione e gioia. Loro sono Santina Improta, architetto napoletano, Francesco Pessina scultore milanese e Mario Bellavista avvocato e musicista palermitano. Se la mulattiera comunale che collega la contrada alla strada asfaltata non è del tutto crollata è merito loro e dei pochi filicudari che abitano nella zona. Se centinaia di persone nel corso degli anni si sono avventurati a Montepalmieri è stato per le serate di Santina o le opere di Francesco o la musica del pianoforte a coda di Mario. E allora una sera, tutti insieme, si offrono alla gente come a dimostrare che Montepalmieri è l'esempio di come l'arte e l'amore supplisca alla incuria dell'uomo. Così il 6 agosto dalle 19.30, si passeggia fra le tre splendide e suggestive case eoliane guardando l'Etna, sorseggiando un bicchiere di vino, ammirando una scultura o ascoltando le note del pianoforte a coda che la leggenda dice essere stato portato con un elicottero...(lovesicilia.it)

ravesi.jpg