Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

Gruppone-partencipanti-18°-GIRO-DELLE-EOLIE.jpg

Si è chiuso a Vulcano il “18° Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”. Gli emiliani Salvatore Franzese (Atletica Reggio) e Laura Ricci (Corradini Rubiera) sono saliti sul gradino più alto del podio della manifestazione FIDAL organizzata dalla Polisportiva Europa Messina con la collaborazione della Mediterranea Trekking. Per Franzese si tratta della quarta affermazione alle Eolie, per la Ricci della terza.

La quinta ed ultima gara in programma è stata la più breve (4,8 km), ideale passerella per i protagonisti della settimana nell’incantevole arcipelago siciliano. Franzese ha centrato, così, l’en plein di vittorie in questa edizione, concludendo la prova dopo 15’30”. Piazza d’onore per Ronal Mento (Atletica La Fenice), davanti a Luigi Guidetti della Corradini Rubiera. Quarta la Ricci, che ha completato il suo monologo “rosa” in 17’35”. A seguire: Fausto Barbieri (Gabbi Bologna), Sandro Moncheri (Rosa Running Team Brescia), Manuele Tasini (Podistica Pontelungo), Marcello Raffa (Torrebianca), Vincenzo De Vito (Canturina San Marco) e Mirco Bianchin dell’Atletica Valdobbiadene.

“Essermi imposto nuovamente alle Eolie mi ha regalato un’enorme soddisfazione – ha dichiarato Franzese – che va al di là dell’aspetto prettamente sportivo, in quanto ho trascorso una bella settimana, assieme alla mia famiglia e tra tanti amici, in luoghi stupendi”. Tra le donne, è giunta seconda la peloritana Francesca Colafati (Fidippide), terza Valentina Gualandi (Polisportiva Zola). Alle loro spalle: Roberta Lodesani (Corradini Rubiera), Carmela Bivona, Donatella Sarti (Misano Podismo), Silvia Sicuranza (Isolotto Firenze) ed Amalia Trabattoni della San Maurizio Erba. Dopo la corsa, si è svolta, all’interno dell’Hotel Conti, sede anche dell’arrivo, la premiazione, meritata ribalta per i migliori tre della graduatoria generale, i classificati delle categorie, e tutti coloro che hanno vissuto intensamente questo “18° Giro”. L’organizzatore Costantino Crisafulli ha ringraziato, infine, i partecipanti ed gli accompagnatori, dando loro appuntamento al 2019.(messinasportiva.it)

I-podi-maschile-e-femminile-del-18°-GIRO-1 (1).jpg

felicedambra.jpg

Lipari, parla il maestro di scuola alberghiera Bartolo Torrisi intervistato dal cavaliere Felice D'Ambra

"In giro" nell'hotel Aktea di Lipari, il Cavaliere Felice D'Ambra intervista il maestro Bartolo Torrisi, insegnante di scuola alberghiera e l'artista "tai" Alessio Raciti.

 

 

41056723_10215032380236461_5759860381581312_n.jpg

Lipari - Per il giro podistico tappa sul Corso&Dintorni. E come al solito hanno vinto Salvatore Franzese, (Atletica Reggio) e Laura Ricci (Corradini Rubiera). Oggi ultima a Vulcano.

VIDEO

Bartolino Leone era in diretta

LA 3' TAPPA DI SALINA

Il “18° Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie” ha offerto la prova più impegnativa e faticosa. Si è corsa a Salina la terza gara in programma della manifestazione FIDAL organizzata dalla Polisportiva Europa in sinergia con la Mediterranea Trekking; mancano ora due appuntamenti agonistici al termine dell’ormai tradizionale evento sportivo-turistico di inizio settembre. A rendere ostica e selettiva la competizione odierna di 14.5 km, con partenza ed arrivo posti a Santa Marina Salina e “giro di boa” a Malfa, le continue salite, alternate a tratti in discesa, ed il caldo, che hanno inesorabilmente appesantito i muscoli dei runner di ogni età. Tris di successi per gli emiliani Salvatore Franzese (Atletica Reggio) e Laura Ricci (Corradini Rubiera), dominatori di questa edizione come pronosticato alla vigilia. Franzese ha allungato subito sui rivali più accreditati e, dopo una corsa solitaria, ha tagliato il traguardo con l’eccellente tempo di 52’52”. Niente da fare, quindi, per il battagliero messinese Ronal Mento (Atletica La Fenice), secondo in 55’05”. Luigi Guidetti (Corradini Rubiera) è salito, invece, sul gradino più basso del podio.

LA 2') TAPPA DI LIPARI

La seconda tappa del “18° Giro Podistico delle Isole Eolie” ha fornito importanti conferme. Nell’Acquacalda-Canneto (6.5 km), hanno concesso il bis di successi gli emiliani Salvatore Franzese (Atletica Reggio) e Laura Ricci della Corradini Rubiera, secondi i messinesi Ronal Mento, in forza all’Atletica La Fenice Milano, e Francesca Colafati, portacolori della Fidippide. La manifestazione FIDAL, organizzata dalla Polisportiva Europa assieme alla Mediterranea Trekking, ha vissuto, dopo l’apertura di lunedì, il primo spostamento via mare, quello da Vulcano a Lipari.

LA 1') TAPPA DI VULCANO

Emilia Romagna in auge con le vittorie di Salvatore Franzese e Laura Ricci, piazze d’onore per la Sicilia. Queste le indicazioni proposte dalla prima gara del “18° Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”, che si è svolta a Vulcano. 

 

---Al via la 18esima edizione del “Giro Podistico delle Isole Eolie”, che prevede quest’anno la partecipazione di quasi 100 podisti. In particolare, il primo start sarà alle ore 10 di lunedì 3 settembre presso le famose Sorgenti Termali di Vulcano. 

“Il Giro si fa davvero grande – dichiara Francesco Cutè, responsabile della Mediterranea Trekking – diciotto edizioni rappresentano un bel traguardo. Il perfetto binomio tra sport e turismo viene impreziosito da cultura e gastronomia, che rendono ancora più gradevole il soggiorno alle Eolie. Al di là della competizione, i runner ed i loro familiari ed accompagnatori trascorreranno una speciale settimana di vacanza e noi saremo lieti di ospitarli”.

La manifestazione FIDAL, organizzata dalla Polisportiva Europa del presidente Costantino Crisafulli in sinergia con la Mediterranea Trekking, proporrà subito un impegnativo e “muscolare” circuito di 7,3 km, caratterizzato dal periplo di Vulcanello della lunghezza di 2.000 metri, da completare tre volte. Nel dettaglio, i podisti correranno immersi in uno stupendo paesaggio, faticando per l’alternanza di salite (con pendenze tra il 6% e l’8%) e discese.

Il programma prevede poi martedì 4 il trasferimento a Lipari per l’Acquacalda-Canneto, mercoledì 5 il temuto “tappone” di Salina di 14,2 km, con partenza ed arrivo a Santa Marina e “giro di boa” a Malfa, giovedì 6 il meritato giorno di riposo, venerdì 7 il ritorno a Lipari e sabato 8 il finale a Vulcano, che precederà la premiazione.

Tra gli atleti più attesi figurano un poker di vincitori di passate edizioni: Luigi Guidetti (Corradini Rubiera), che è salito sul gradino più alto del podio per sei anni di fila dal 2005 al 2010, Salvatore Franzese, in forza all’Atletica Reggio, trionfatore sulle strade eoliane dal 2013 al 2015, Laura Ricci, anche lei della Corradini Rubiera, che ha scritto due volte il proprio nome nell’albo d’oro (2002 e 2013), e la peloritana Francesca Colafati della Fidippide, impostasi nel 2015. Franzese e la Ricci sono i favoriti per il successo pure in questa edizione. Puntano alle posizioni di vertice: Ronal Mento, altro messinese tesserato per l’Atletica La Fenice Milano, Fausto Barbieri della Gabbi Bologna, Valentina Gualandi (Polisportiva Zola) e Roberta Lodesani della Corradini Rubiera. Non si escludono, comunque, sorprese.(messinaoggi.it)

---Sipario alzato sul “18° Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”. Si è tenuta questa mattina, nella Sala Ovale del Comune di Messina, la presentazione ufficiale della manifestazione Fidal, promossa dalla Polisportiva Europa con la preziosa collaborazione della Mediterranea Trekking, che si svolgerà nell’arcipelago da domenica 2, quando gli iscritti riceveranno i pettorali, a sabato 8 settembre. Previste cinque gare, di lunghezza variabile dai 6.5 ai 14 km, da correre sulle strade di Vulcano (2), dove lunedì 3 sarà dato l’atteso start agonistico, Lipari (2) e Salina, ed una non competitiva ad andatura libera.

Hanno presenziato all’incontro con la stampa l’assessore allo Sport Giuseppe Scattareggia, che ha portato i saluti del sindaco Cateno De Luca, il presidente provinciale della Fidal Nunzio Scolaro, l’organizzatore Costantino Crisafulli ed il responsabile della Mediterranea Trekking Francesco Cutè.

"Il Comune di Messina – ha dichiarato Scattareggia - è attento alle dinamiche delle varie attività sportive sul territorio. Pensiamo in futuro di avviare una collaborazione sotto altri profili, in progetti ad ampio raggio, essendo la nostra una città metropolitana. Per il “Giro delle Isole Eolie” vedo un’ottima organizzazione. Sono, inoltre, un amante di quei luoghi e ci vado molto volentieri. E’ assai importante che vengano atleti da altre parti della Penisola, in modo da attrarre turisti".

Fanno eco le parole di Crisafulli: "Il Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie è tra i più longevi d’Italia e risulta uno degli eventi di maggiore rilevanza a livello regionale. Il binomio sport-turismo è trainante per l’economia della Sicilia. Siamo andati avanti in queste 18 edizioni non senza difficoltà, specie per recuperare i fondi necessari per fare diventare il Giro ancora più grande.

L’albo d’oro ha avuto nomi prestigiosi, da Giorgio Calcaterra, il primo vincitore, fino ai keniani. Per il successo quest’anno sarà battaglia tra Salvatore Franzese e Luigi Guidetti, mentre tra le donne la favorita è Laura Ricci. Avremo, inoltre, un atleta proveniente da Los Angeles nella non competitiva. In tutto contiamo quasi 100 iscritti e circa 180 presenze nelle Eolie, considerando gli accompagnatori".(tempostretto.it)

daninosulmare2.jpg