IMG_5470.jpg

IMG_5471.jpg

ISOLE EOLIE, INCIDENTE IN MARE TRA UNA NAVE TRASPORTO PASSEGGERI SICILIANA ED UNO YACHT ITALIANO. CINQUE FERITI.

Video 

gi.jpg

ULTIMISSIME. LA TESTIMONIANZA. "Abbiamo visto l’incidente in diretta – dichiara Gabriella Sgrò, assessore al Comune di Torrenova che era abordo con il marito, 3 figlie e parenti giunti da Milano – è stato traumatico. Abbiamo capito subito dalla dinamica che le due barche si sarebbero scontrate, ma nessuno ha cambiato rotta. Siamo sotto shock, ma per fortuna stiamo bene fisicamente". Il gruppo è stato trasferito a Milazzo e con dei bus hanno raggiunto Capo D'Orlando.(amnotizie.it)

IL COMANDANTE DELLA CP FRANCESCO PRINCIPALE A "UNOMATTINA" DI RAIUNO

FP.jpg

VIDEO

Bartolino Leone era in diretta

LIPARI - Dopo le prime ricostruzioni dell'incidente sembrerebbe che le maggiori responsabilità dell'incidente siano del vaporetto che proveniva da Capo D'Orlando. Negli uffici della Cp di Lipari e di Salina proseguono gli interrogatori del comandante del vaporetto e del proprietario dello yacht. Le indagini sono condotte dal piemme della procura di Barcellona Alessandro Liprino. I 4 feriti trasportati al pronto soccorso dell'ospedale di Lipari hanno riportato leggere contusioni e dei tagli per gli schizzi del vetro rotto del vaporetto.

---La collisione tra il vaporetto e lo yacht è avvenuta nel canale tra Lipari e Salina. Il comandante di porto Francesco Principale ha iniziato gli interrogatori degli equipaggi per accertare chi non ha rispettato la precedenza. Il vaporetto era diretto a Salina, mentre lo yacht con cinque turisti di Salerno era diretto a Filicudi. Il turista che ha riportato il trauma cranico è ricoverato al policlinico di Messina.

---Il turista trasportato con l'elisoccorso in un ospedale di Messina ha riportato un trauma cranico. Il vaporetto carico di turisti escursionisti era partito da Capo D'Orlando. Doveva far ammirare le bellezze delle isole Eolie e poi in serata rientrata in terraferma. Nelle 7 isole oltre ad una invasione di turisti vi è anche una presenza record di natanti grandi e piccoli: sono circa 5 mila. Qualche sera fa si era registrato un altro incidente a mare vicino ai faraglioni. Uno yacht di 15 metri era finito sugli scogli a pelo d'acqua e ha rischiato di affondare. I turisti sono stati soccorsi dalla guardia costiera con la motovedetta mentre lo yacht in tempo utile è stato trainato in porto. Una trentina sono i vaporetti carichi di turisti escursionisti che ogni giorno arrivano dalla Sicilia e dalla Calabria. Le isole preferite per le gite sono Vulcano, Lipari, Stromboli e Panarea.

Intorno alle 11.30 di questa mattina, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Lipari riceveva una richiesta di soccorso per alcuni turisti feriti in seguito ad un incidente avvenuto in mare tra una nave con 350 passeggeri a bordo proveniente dalla Sicilia ed uno yacht di venti metri con a bordo cinque diportisti campani.
La Guardia Costiera dirottava nel tratto di mare compreso tra l’isola di Lipari e l’isola di Salina la motovedetta CP 322, impegnata nella consueta attività di polizia marittima per le isole dell’arcipelago eoliano.
Raggiunta dai militari, la nave con i feriti a bordo, già assistiti da un medico ed un infermiere in vacanza, veniva scortata nel vicino porto di Santa Marina Salina dove, ad attenderli in banchina per le cure del caso, vi era il personale della Guardia Costiera di Salina ed il personale del servizio 118 con ambulanza.
Prestata la dovuta assistenza ai malcapitati e dopo aver fatto sbarcare tutti i passeggeri, i militari procedevano alla messa in sicurezza dell’unità sinistrata e convocavano il comandante, il suo equipaggio ed alcuni passeggeri, in qualità di testimoni oculari, per raccogliere tutte le informazioni utili ad una prima ricostruzione dei fatti. Dei cinque passeggeri feriti, quello più grave veniva trasportato mediante elisoccorso del 118 presso il Policlinico di Messina mentre gli altri, a bordo dell’unità della Guardia Costiera, raggiungevano il pronto soccorso di Lipari.
Nel frattempo, lo yacht coinvolto nell’incidente, accertate le buone condizioni di salute degli occupanti ed in discrete condizioni di navigabilità, veniva dirottato verso il porto di Lipari dove ad attenderli vi era il personale della Guardia Costiera di Lipari.
Informata dell’accaduto la competente Autorità Giudiziaria presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari ha avviato apposita inchiesta al fine di meglio comprendere le dinamiche del sinistro marittimo ed accertare le eventuali responsabilità.

Image-1.jpg

ansa-met.jpg

1' LANCIO. LIPARI - Un traghetto con 350 turisti si è scontrato con uno yacht nel mare delle Eolie. Cinque i feriti di cui uno grave. Erano tutti sul vaporetto. Illesi gli occupanti dello yacht. E' intervenuta la guardia costiera che ha scortato la nave nel porto di Santa Marina Salina dove, ad attenderli in banchina per le cure del caso, vi era il personale del servizio 118 con ambulanza. (ANSA).

2° LANCIO.LIPARI - Dopo aver fatto sbarcare tutti dal traghetto i militari hanno convocato il comandante del natante, il suo equipaggio ed alcuni passeggeri, in qualità di testimoni oculari, per raccogliere tutte le informazioni ad una prima ricostruzione dei fatti. Dei cinque passeggeri feriti, quello più grave è stato trasportato con l'elisoccorso del 118 nel Policlinico di Messina mentre gli altri, a bordo dell'unità della Guardia Costiera, sono stati portati e medicati nel pronto soccorso di Lipari.
Nel frattempo, lo yacht coinvolto nell'incidente, accertate le buone condizioni di salute degli occupanti ed in discrete condizioni di navigabilità, è stato dirottato verso il porto di Lipari dove ad attenderli vi era il personale della Guardia Costiera. E' stata aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, e dall'Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari per accertare le dinamiche dell'incidente ed accertare le eventuali responsabilità.(ANSA)

3) LANCIO. (ANSA). LIPARI - Il turista rimasto ferito nello scontro tra uno yacht e un vaporetto nel mare delle Eolie è stato portato con l'elisoccorso a Messina. Nell'incidente avrebbe riportato un trauma cranico.
L'imbarcazione carica di turisti era partita da Capo D'Orlando. Doveva far fare ai passeggeri un tour delle Eolie e in serata rientrare in terraferma.
Nelle 7 isole c'è anche una presenza record di natanti grandi e piccoli: circa 5 mila.
Qualche sera fa si era registrato un altro incidente vicino ai faraglioni. Uno yacht di 15 metri era finito sugli scogli a pelo d'acqua e aveva rischiato di affondare. I turisti erano stati soccorsi da una motovedetta della guardia costiera, mentre lo yacht è stato trainato in porto. Una trentina sono i vaporetti che ogni giorno arrivano dalla Sicilia e dalla Calabria. Le isole più ambite per le gite sono Vulcano, Lipari, Stromboli e Panarea.(ANSA)

4° LANCIO. (ANSA) LIPARI - La collisione tra il vaporetto e lo yacht avvenuta nel pomeriggio si è verificata nel canale tra Lipari e Salina.  La Capitaneria di Porto ha già avviato i primi accertamenti. Il comandante Francesco Principale ha iniziato gli interrogatori degli equipaggi per accertare quale delle due imbarcazioni non abbia rispettato la precedenza. Il vaporetto era diretto a Salina, mentre lo yacht con cinque turisti di Salerno era diretto a Filicudi. Il turista che ha riportato il trauma cranico è ricoverato al Policlinico di Messina.(ANSA)

5) (ANSA)- LIPARI - Sarebbe del vaporetto che proveniva da Capo D'Orlando, scontratosi con uno yacht, la responsabilità dell'incidente avvenuto alle Eolie nel pomeriggio. Il comandante non avrebbe rispettato la precedenza travolgendo il natante.
Negli uffici della Capitaneria di Porto di Lipari e di Salina proseguono intanto gli interrogatori del comandante dell'imbarcazione e del proprietario dello yacht. Le indagini sono condotte dal pm della procura di Barcellona Alessandro Liprino.
I 4 feriti trasportati al pronto soccorso dell'ospedale di Lipari hanno riportato leggere contusioni, un quinto turista è stato ricoverato al Policlinico di Messina per un trauma cranico.(ANSA)

RASSEGNA STAMPA

SERVIZI SUL TG1 E TG5

Bartolino Leone era in diretta

SKY TG24

https://tg24.sky.it/palermo/2019/08/20/eolie-traghetto-yacht-feriti

CORRIERE.IT

corriere.it/cronache/19_agosto_20/traghetto-si-scontra-un-yacht-nell-eolie-cinque-feriti

TGCOM24.IT

 
REPUBBLICA.IT
 
LIBERO.IT

testa_vacanzeeolie.jpg