Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

 

downloaddfc.jpg

di Aldo Natoli

ISOLE EOLIE Terme di San Calogero – Illusioni e delusioni! “IL PAESE DEI VULCANI e LEGGENDE LIPAROTE”

Ma accade anche in non pochi casi, che si raccolgono somme <più o=""meno<br="">cospicue>, con la costituzione di società ecc.; e che, dopo un tempo più o meno lungo, anzi di solito piuttosto breve, si arriva di fronte alla dura realtà, che ben facilmente si comprende qual’è, e a che cosa riduce la impresa che tante illusioni aveva creato. Caduta una prima Società,
solitamente una seconda, o un semplice privato che tutt’ora spera, rileva a prezzo irrisorio tutto ciò che di pertinenza della prima impresa; è di regola anche il subentrante è ridotto ad una fine pietosa.

La sua eredità, essendo poi raccolta da altri e così, successivamente, giunge anche, talora,un periodo di assestamento. Ma la storia anche di grandi imprese idrologiche, oggi forti e sicure, è generalmente intessuta di vicende poco liete; è comunque registra i più gravi sacrifici, sostenute
spesso con ; così che poco o nulla di essi è trapelato al pubblico, che solo vede il successo finale.

E’ questo incita gli inesperti a cimentarsi per ottenere parimenti una fonte… di grandi guadagni.
LE RAGIONI DELL’INSUCCESSO. Non credo sia il caso di qui entrare in campo amministrativo, ed esporre le molte ragioni per le quali riesce facilmente disastrosa, o almeno
largamente negativa, qualunque impresa non abbia già un avviamento lungo e poggiato sopra solidissime basi. Per questo io stesso ignaro di cose amministrative ho però potuto acquistare una notevole esperienza in questo campo, seguendo da vicino le vicende di varie aziende idrologiche, delle quali sarebbe molto istruttiva la storia, se potessi permettermi di esporla” (segue 18 puntata)

imagesju78.jpg

NB Dalle pagine del Notiziario delle Isole Eolie rivolgo un sentito ringraziamento a Mons.
Gaetano Sardella ed a Mons. Giuseppe Mirabito per averci, con la loro iniziativa, fatta
ascoltare la S.Messa dalle nostre abitazioni, in questo momento di chiusura causata dal
Covid 19.
Ringrazio anche l'amico Bartolino Leone per il servizio reso e per la costante informazione
sulle direttive del Governo e del Sindaco del Comune.

Mi permetto suggerire dalle pagine del Notiziario delle Isole Eolie all'Amministrazione Comunale che sarebbe opportuno all'orario stabilito per la chiusura, chiudere anche i cancelli.Ho infatti notato che quello principale la sera, e quindi la notte, resta sistematicamente aperto.

---Anche quest'anno il Comune di Lipari non è stato presente alla BIT di Milano! Probabilmente non sarà presente neanche alla ITB di Berlino! La motivazione, sentito L'Assessore, è la mancanza di fondi!!! Ma i soldi incassati dal ticket non dovrebbero essere spese principalmente per la promozione turistica?

Il Comune di Lipari nel passato è stato presente a
Milano, Berlino, Monaco,Parigi,Vienna, Madrid, Barcellona di Spagna, Praga, Gelleria Sordi a Roma, Expo a Milano. I soldi si sono sempre trovati trattandosi di un investimento a favore di tutte le attività turistiche esistenti nel Comune! E', non esisteva l'incasso del Ticket! Non a caso il Sindaco di Messina, Cateno De Luca,intende investire nella promozione turistica! (Vedi Notiziario delle Isole Eolie).

eolian-bunker.jpg