140360869_10222331120340402_6109034543150630986_o.jpg

di Ennio Fiocco

Il sacco di Lipari visto dal pittore Charles Fouqueray (1869 - 1956)

Una delle mete imperdibili a Parigi per gli appassionati dell'arte è, insieme al Louvre e al Centre Pompidou, senza dubbio le Musée d'Orsay. Al suo interno sono custodite opere molto importanti prodotte tra il 1848 e il 1914, appartenenti a diverse correnti artistiche, tra cui l'impressionismo, i cui capolavori hanno fatto la fama del museo. Al quinto piano si possono anche ammirare le opere di grandi pittori come Monet, Cezanne, Renoir o Degas.

Questo mia breve ricerca si riferisce ad un'opera rinvenuta casualmente nel museo realizzata nel 1914 da Charles Fouqueray ed ha come tema Lipari, o meglio è intitolata: “Les Marins de Barberousse et de Salah Raïs. Le Sac de Lipari (1544)”. L'artista nasce a Le Mans, paese della Loira nel 1869 e muore a Parigi nel 1956. Il dipinto di straordinaria bellezza e vivacità, misura una altezza di cm. 145,4 x 106,4 cm. di larghezza ed è stato realizzato con pittura ad olio.

L'opera venne acquistata originariamente nel 1920 dallo Stato Francese per i musei nazionali e, successivamente, dopo vari passaggi pervenne nel luogo dove attualmente si trova in esposizione.

Altra importante opera custodita nel museo, eseguita nel 1909 dal Fouqueray si intitola “Palerme, 3 Juin 1676” sempre olio su tela di mt. 1,76 per 2 mt di larghezza.

Fouqeray proveniva da un'antica famiglia di ufficiali. In particolare il padre era un ufficiale di marina. Ha ricevuto la sua formazione artistica presso l'Ecole des Beaux-Art di Parigi e da giovane a 19 anni nel 1888, sostenuto dai suoi insegnanti, partecipò con successo al “Salon des artistes français”. Nel 1908 fu nominato “ Peintre Officiel de la Marine”(Pittore Ufficiale della Marina).

Nel 1909 ha ricevuto il Premio “Rosa Bonheur”; nel 1914 il Premio d'Indochine e, infine nel 1947 è stato membro dell'Accademia di Belle Arti.

Propongo ai lettori queste due opere che ritraggono la Sicilia e il tragico evento eoliano cioè “Les Marins de Barberousse et de Salah Raïs. Le Sac de Lipari (1544)” e “Palerme, 3 Juin 1676”, che rappresentano per i colori, per le immagini particolari e per il loro significato, un dinamismo interiore dell'artista che ama il sud Italia e le isole Eolie.

“Les Marins de Barberousse et de Salah Raïs. Le Sac de Lipari (1544)”.jpg

“Palerme, 3 Juin 1676”.jpg

I DOCUMENTI STORICI IN ESCLUSIVA DEL DOTTOR ENNIO FIOCCO

31 OTTOBRE 2019

Andreas Achenbach e la visione dello Stromboli del 1844

1 NOVEMBRE 2019

Il viaggio di Lazzaro Spallanzani

9 NOVEMBRE 2019

Athanasius Kircher e lo Stromboli del 1600

16 NOVEMBRE 2019

Filicudi, Don Giovannino Lopes e la storia delle murene

28 DICEMBRE 2019

Cesarina Gualino e il soggiorno a Lipari nel 1931

PER LA LETTURA DEGLI ALTRI ARTICOLI CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO

12 MARZO 2020

Vulcano, Elisée Reclus il geografo anarchico

14 MARZO 2020

 Lipari, Elisée Reclus nel 1865

27 MARZO 2020

I Liparoti ritrovati. Il Punto e Virgola

2 APRILE 2020

Gli Eoliani di Ustica

6 APRILE 2020

Pellegro, il pittore genovese del primo seicento barocco e la tavola della Conversione di San Paolo

14 APRILE 2020

Per non dimenticare Irene Kowaliska

18 aprile 2020

La regina Eleonora D'Arborea e il suo falco

22 APRILE 2020

Robert Mertens e la lucertola delle Eolie in estinzione

6 MAGGIO 2020

Marcello Aliprandi e le bellezze di Vulcano

13 MAGGIO 2020

Gli angeli buoni tra cielo e immaginazione

18 maggio 2020

Filicudi, l'isola del naufragio

28 maggio 2020

Panarea, Uniti nella tempesta di Lisca Bianca

7 GIUGNO 2020

Alicudi, l'invidiabile beatitudine degli Isolani negli scritti di Lazzaro Spallanzani

16 giugno 2020

Alicudi vista da Alexandre Dumas nel 1835

22 giugno 2020

I Carabinieri alle isole Eolie

30 GIUGNO 2020

Sulle tracce degli Eoliani nell'America centrale del 1500

9 AGOSTO 2020

Sapori Arabi nella tradizione siciliana

25 AGOSTO 2020

Un grande cuore, una grande anima. Padre Agostino da Giardini (1914 + 1977)

21 SETTEMBRE 2020

Il mare visto da Renato Zero

1 OTTOBRE 2020

Coralli ed onde nel mare eoliano dall'antichità fino al viaggio dello Spallanzani

6 OTTOBRE 2020

Alla ricerca dei sapori perduti del mosto

15 OTTOBRE 2020

Le isole e il vento nella poesia di Bartolo Cattafi.

25 OTTOBRE 2020

I dimenticati. Le anime inquiete in cerca di Patria

3 NOVEMBRE 2020

Panarea, le riflessioni di Paul Thorel nell'amata isola

9 NOVEMBRE 2020

Cloe e la sua bambola di terracotta

28 FEBBRAIO 2021

Lipari, Nicola de Franco ed il suo schiavo nel 1491

2 APRILE 2021

Il mare in tempesta di Jean Epstein

20 APRILE 2021

Mitologia, Eolie e il grande Demis Roussos

16 giugno 2021

Licenze e Corsari

7 ottobre 2021

L'inferno degli Sterrati dell'isola di Vulcano (I figli di nessuno).

28 ottobre 2021

Eolie, Antoine de la Sale nel 1407

8 gennaio 2022

Stromboli, Edesio si "divideva" anche con Venezia

17 marzo 2022

 La signora Maria "la mia cara paesana..."

20 marzo 2022

Giacomo Carduini, il Vescolo di Lipari dal 1489 al 1506, e il sangue di San Gennaro

lasirenetta-orizz.jpg