Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

140360869_10222331120340402_6109034543150630986_o.jpg

di Ennio Fiocco

Emile Chaix tra l'Etna e le Eolie nel 1890.

Chi si trova a Parigi dovrebbe visitare la Société de Géographie che è la più antica società geografica del mondo. Fondata nel 1821, dal 1878 la sua sede è al 184 di Boulevard Saint-Germain in un edificio il cui ingresso è caratterizzato da due grandi cariatidi che rappresentano la terra e il mare. E' stata riconosciuta di pubblica utilità con regio decreto del 14 dicembre 1827 ed è un'istituzione scientifica e culturale senza fini di lucro.

Le torricelle del palmeto sulla costa occidentale di Lipari.JPEG

La missione dell'associazione è quella di far conoscere e amare la geografia. Il suo scopo, sia con specialisti di diverse discipline che con il pubblico in generale, è quello di garantire la promozione e il progresso della geografia nella sua diversità. Tra i molteplici materiali contenuti di particolare interesse, vi è pure un Fondo fotografico alquanto originale per la diversità che costituisce una fonte unica per la storia dei viaggi e delle scoperte nell'Ottocento e nella prima metà del Novecento. Arrivate spontaneamente poi raccolte e riunite in una raccolta sotto l'impulso del bibliotecario James Jackson dal 1881, queste fotografie provengono da donazioni di membri francesi o stranieri e corrispondenti della Società: soldati, diplomatici, ingegneri, viaggiatori o esploratori che essa incoraggiava.

312200747_10226421905687479_3301554879566485537_n.jpg

L'interesse per la fotografia iniziò nell'ultimo quarto del XIX secolo. Nel 1875 fu organizzato il primo convegno illustrato da proiezioni fotografiche. Un grande successo ebbe un appello per le donazioni per la crescita delle collezioni, lanciato nel 1885 dalla Società tra i suoi membri e, nel 1925, il fondo si arricchì della biblioteca del principe Roland Bonaparte, che lasciò in eredità alla Società la parte geografica di le sue collezioni.

Foto sull'Etna (valle dei Bovi) dei pastori con capanna.JPEG

Queste collezioni costituiscono un insieme prestigioso che copre, in più di un secolo, tutti i continenti. Più di 100.000 documenti, bozze cartacee, lastre di vetro, cartoline, sono ora conservati nel Dipartimento di Carte e Piani della Biblioteca Nazionale di Francia.
In questa breve ricerca mi sono imbattuto sul Emile Chaix (1856 + 1924), che è stato un famoso professore presso l'Università di Ginevra.

In particolare, lo Chaix (all'epoca insegnante di Geografia Generale e Geografia Fisica a Ginevra) nel 1890 visitò per le sue ricerche l'Etna e le Eolie (in particolare anche l'isola di Vulcano al termine dell’ultima eruzione, fotografando l’interno del cratere, ancora fumante. L’Album composto da 19 foto (di cui 17 riproducenti l'Etna e 2 le eolie) fu donato dall'autore alla Società di Geografia di Parigi il 19 dicembre del 1991. La raccolta è attualmente custodita presso la Biblioteca Nazionale di Francia a Parigi che è anche conosciuta come Bibliothèque François Mitterrand ed è una delle biblioteche più grande e moderne del mondo.

Vi propongo le fotografie: il cratere dell'isola di Vulcano ancora fumante come l’ha lasciato l’eruzione del 1889, vista da sud-ovest, nonché altra che riprende le torricelle del palmeto sulla costa occidentale di Lipari. Merita di essere attenzionata anche la fotografia n. 15 della Valle dei Bovi sull'Etna - di rara bellezza come le altre - dove si nota un gruppo di pastori accanto alla loro capanna-rifugio.

 Donazione dello Chaix del viaggio del 1890 a Vulcano e all'Etna.JPEG

I DOCUMENTI STORICI IN ESCLUSIVA SUL NOTIZIARIO DELL'AVVOCATO ENNIO FIOCCO

31 OTTOBRE 2019

Andreas Achenbach e la visione dello Stromboli del 1844

1 NOVEMBRE 2019

Il viaggio di Lazzaro Spallanzani

9 NOVEMBRE 2019

Athanasius Kircher e lo Stromboli del 1600

16 NOVEMBRE 2019

Filicudi, Don Giovannino Lopes e la storia delle murene

28 DICEMBRE 2019

Cesarina Gualino e il soggiorno a Lipari nel 1931

PER TUTTI GLI ALTRI DOCUMENTI STORICI CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO

12 MARZO 2020

Vulcano, Elisée Reclus il geografo anarchico

14 MARZO 2020

 Lipari, Elisée Reclus nel 1865

27 MARZO 2020

I Liparoti ritrovati. Il Punto e Virgola

2 APRILE 2020

Gli Eoliani di Ustica

6 APRILE 2020

Pellegro, il pittore genovese del primo seicento barocco e la tavola della Conversione di San Paolo

14 APRILE 2020

Per non dimenticare Irene Kowaliska

18 aprile 2020

La regina Eleonora D'Arborea e il suo falco

22 APRILE 2020

Robert Mertens e la lucertola delle Eolie in estinzione

6 MAGGIO 2020

Marcello Aliprandi e le bellezze di Vulcano

13 MAGGIO 2020

Gli angeli buoni tra cielo e immaginazione

18 maggio 2020

Filicudi, l'isola del naufragio

28 maggio 2020

Panarea, Uniti nella tempesta di Lisca Bianca

7 GIUGNO 2020

Alicudi, l'invidiabile beatitudine degli Isolani negli scritti di Lazzaro Spallanzani

16 giugno 2020

Alicudi vista da Alexandre Dumas nel 1835

22 giugno 2020

I Carabinieri alle isole Eolie

30 GIUGNO 2020

Sulle tracce degli Eoliani nell'America centrale del 1500

9 AGOSTO 2020

Sapori Arabi nella tradizione siciliana

25 AGOSTO 2020

Un grande cuore, una grande anima. Padre Agostino da Giardini (1914 + 1977)

21 SETTEMBRE 2020

Il mare visto da Renato Zero

1 OTTOBRE 2020

Coralli ed onde nel mare eoliano dall'antichità fino al viaggio dello Spallanzani

6 OTTOBRE 2020

Alla ricerca dei sapori perduti del mosto

15 OTTOBRE 2020

Le isole e il vento nella poesia di Bartolo Cattafi.

25 OTTOBRE 2020

I dimenticati. Le anime inquiete in cerca di Patria

3 NOVEMBRE 2020

Panarea, le riflessioni di Paul Thorel nell'amata isola

9 NOVEMBRE 2020

Cloe e la sua bambola di terracotta

28 FEBBRAIO 2021

Lipari, Nicola de Franco ed il suo schiavo nel 1491

2 APRILE 2021

Il mare in tempesta di Jean Epstein

20 APRILE 2021

Mitologia, Eolie e il grande Demis Roussos

16 giugno 2021

Licenze e Corsari

7 ottobre 2021

L'inferno degli Sterrati dell'isola di Vulcano (I figli di nessuno).

28 ottobre 2021

Eolie, Antoine de la Sale nel 1407

8 gennaio 2022

Stromboli, Edesio si "divideva" anche con Venezia

17 marzo 2022

 La signora Maria "la mia cara paesana..."

20 marzo 2022

Giacomo Carduini, il Vescolo di Lipari dal 1489 al 1506, e il sangue di San Gennaro

8 LUGLIO 2022

Lipari, Il "sacco" visto dal pittore Charles Fouqueray (1869 - 1956)

24 luglio 2022

I buoi di Houël nella natura selvaggia delle isole

2 AGOSTO 2022

Charles Gore e le isole nel settecento

29 SETTEMBRE 2022

Lipari, Maria e Giovanni un amore violato

13 OTTOBRE 2022

Vulcano, Ludovico Sicardi tra i fumaroli nel 1922

turmalin.jpg