Eventi e Comunicazioni

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

140360869_10222331120340402_6109034543150630986_o.jpg

di Ennio Fiocco

Giovanni Ansaldo e il breve confino di Lipari

Il genovese Giovanni Ansaldo (1895 + 1969) è stato un giornalista e scrittore che nel panorama del Novecento italiano occupa lo stesso rango di Leo Longanesi e di Indro Montanelli. Portava con disinvoltura il nome del nonno, scienziato, professore di università a 24 anni, costruttore di locomotive al tempo di Cavour.

1927 foto 1 a Lipari (1).jpg

Dopo aver partecipato alla Grande Guerra, esordì nella rivista di Piero Gobetti, avversario del fascismo e, da capo redattore «del Lavoro» di Genova, il solo quotidiano italiano che criticava il regime, subì una dura aggressione squadrista nel dicembre 1924. In particolare ha anche sottoscritto il manifesto crociano degli intellettuali antifascisti, che venne pubblicato sul «Mondo» il primo maggio 1925.

Ansaldo, giornalista sempre più affermato, ma privato del passaporto, decise di espatriare clandestinamente dopo il fallito attentato al Duce del 31 ottobre 1926. Il 28 novembre del 1926 venne arrestato dalla polizia fascista (congiuntamente a Carlo Rosselli, Riccardo Bauer e Carlo Silvestri) mentre tentava di varcare il confine con la Svizzera e il 5 marzo 1927 venne condannato a cinque anni di confino, da espiare anche a Lipari (30 maggio 1927). Decise di chiedere la grazia, che gli fu concessa ai primi di settembre. Raccontò queste vicende nell'opera «L'antifascista riluttante».

1927 foto 2 a Lipari.jpg

Dopo ad essere tornato a scrivere (sotto pseudonimo) sul “Lavoro”, il liberal-conservatore amico di Gobetti e grande estimatore del Giolitti va persuadendosi che la politica mussoliniana degli anni tra gli ultimi Venti e i primi Trenta sia non solo vincente ed anche convincente. Correva voce, fino all'ottobre 1935, che proprio Benito Mussolini ogni mattina leggesse le corrispondenze di Ansaldo sul quotidiano genovese.

Proprio nel 1937 Ansaldo chiedeva la tessera del Partito nazionale fascista e, pertanto, diventava direttore del “Telegrafo”, il quotidiano livornese di proprietà della famiglia Ciano. Passerà dopo l'Armistizio dell'otto settembre 1943 nell’esercito di Badoglio per combattere contro i nazisti e, catturato dai tedeschi in Dalmazia, verrà rinchiuso in un campo di concentramento e poi liberato dai soldati canadesi.1927 foto 3 a Lipari.jpg

Va detto che durante i tre anni della guerra la sua voce era diventata molto nota alla radio fascista, tanto che il 12 settembre 1945 un ferroviere casualmente lo riconosce e lo addita alla polizia. Resterà in carcere per poco tempo; infatti, il 27 giugno 1946 l’amnistia promulgata dal governo di Togliatti gli restituisce la libertà. Ansaldo torna in campo per poi diventare dal 1950 al 1965 il direttore del “Mattino”, il quotidiano partenopeo dove lo aveva voluto il De Gasperi. Muore nel 1969, a 74 anni.

Propongo ai lettori tre fotografie del 1927 scattate proprio a Lipari che ho rinvenuto a seguito di una mia ricerca, che ritraggono il trentaduenne Giovanni Ansaldo in compagnia di altri confinati.

190355660-3b4aa686-654e-4749-b706-55852d0ab7a8.jpg

NOTIZIARIOEOLIE.IT

I DOCUMENTI STORICI IN ESCLUSIVA SUL NOTIZIARIO DELL'AVVOCATO ENNIO FIOCCO

31 OTTOBRE 2019

Andreas Achenbach e la visione dello Stromboli del 1844

1 NOVEMBRE 2019

Il viaggio di Lazzaro Spallanzani

9 NOVEMBRE 2019

Athanasius Kircher e lo Stromboli del 1600

16 NOVEMBRE 2019

Filicudi, Don Giovannino Lopes e la storia delle murene

28 DICEMBRE 2019

Cesarina Gualino e il soggiorno a Lipari nel 1931

PER TUTTI GLI ALTRI DOCUMENTI STORICI CLICCARE NEL LINK LEGGI TUTTO

12 MARZO 2020

Vulcano, Elisée Reclus il geografo anarchico

14 MARZO 2020

 Lipari, Elisée Reclus nel 1865

27 MARZO 2020

I Liparoti ritrovati. Il Punto e Virgola

2 APRILE 2020

Gli Eoliani di Ustica

6 APRILE 2020

Pellegro, il pittore genovese del primo seicento barocco e la tavola della Conversione di San Paolo

14 APRILE 2020

Per non dimenticare Irene Kowaliska

18 aprile 2020

La regina Eleonora D'Arborea e il suo falco

22 APRILE 2020

Robert Mertens e la lucertola delle Eolie in estinzione

6 MAGGIO 2020

Marcello Aliprandi e le bellezze di Vulcano

13 MAGGIO 2020

Gli angeli buoni tra cielo e immaginazione

18 maggio 2020

Filicudi, l'isola del naufragio

28 maggio 2020

Panarea, Uniti nella tempesta di Lisca Bianca

7 GIUGNO 2020

Alicudi, l'invidiabile beatitudine degli Isolani negli scritti di Lazzaro Spallanzani

16 giugno 2020

Alicudi vista da Alexandre Dumas nel 1835

22 giugno 2020

I Carabinieri alle isole Eolie

30 GIUGNO 2020

Sulle tracce degli Eoliani nell'America centrale del 1500

9 AGOSTO 2020

Sapori Arabi nella tradizione siciliana

25 AGOSTO 2020

Un grande cuore, una grande anima. Padre Agostino da Giardini (1914 + 1977)

21 SETTEMBRE 2020

Il mare visto da Renato Zero

1 OTTOBRE 2020

Coralli ed onde nel mare eoliano dall'antichità fino al viaggio dello Spallanzani

6 OTTOBRE 2020

Alla ricerca dei sapori perduti del mosto

15 OTTOBRE 2020

Le isole e il vento nella poesia di Bartolo Cattafi.

25 OTTOBRE 2020

I dimenticati. Le anime inquiete in cerca di Patria

3 NOVEMBRE 2020

Panarea, le riflessioni di Paul Thorel nell'amata isola

9 NOVEMBRE 2020

Cloe e la sua bambola di terracotta

28 FEBBRAIO 2021

Lipari, Nicola de Franco ed il suo schiavo nel 1491

2 APRILE 2021

Il mare in tempesta di Jean Epstein

20 APRILE 2021

Mitologia, Eolie e il grande Demis Roussos

16 giugno 2021

Licenze e Corsari

7 ottobre 2021

L'inferno degli Sterrati dell'isola di Vulcano (I figli di nessuno).

28 ottobre 2021

Eolie, Antoine de la Sale nel 1407

8 gennaio 2022

Stromboli, Edesio si "divideva" anche con Venezia

17 marzo 2022

 La signora Maria "la mia cara paesana..."

20 marzo 2022

Giacomo Carduini, il Vescolo di Lipari dal 1489 al 1506, e il sangue di San Gennaro

8 LUGLIO 2022

Lipari, Il "sacco" visto dal pittore Charles Fouqueray (1869 - 1956)

24 luglio 2022

I buoi di Houël nella natura selvaggia delle isole

2 AGOSTO 2022

Charles Gore e le isole nel settecento

29 SETTEMBRE 2022

Lipari, Maria e Giovanni un amore violato

13 OTTOBRE 2022

Vulcano, Ludovico Sicardi tra i fumaroli nel 1922

1 NOVEMBRE 2022

Eolie, Emile Chaix tra l'Etna e le Isole nel 1890

4 NOVEMBRE 2022

Via Paolo Fabbri 43” cantata da Francesco Guccini

14 NOVEMBRE 2022

William Henry Smith e le sue carte

19 NOVEMBRE 2022

Aerei e vulcani futuristi visti dal pittore Giulio D'Anna

30 NOVEMBRE 2022

Le visioni vulcaniche di Hans Falk

7 DICEMBRE 2022

Riccardo Fainardi e la veduta dello Stromboli in eruzione

17 DICEMBRE 2022

Stromboli, l'eruzione del 30 agosto 1842 del pittore Jean-Charles-Joseph Rémond

27 dicembre 2022

Willem Schellinks e le vedute vulcaniche

2 GENNAIO 2023

Panarea, Bruno Munari e il museo immaginario

lavilletta-orizz.jpg