Eventi e Comunicazioni

elezioni-2024.png

IL NOTIZIARIOEOLIE.it intende pubblicare propaganda elettorale a pagamento in occasione delle prossime elezioni Europee e al Comune di Leni 

Leggi il Codice di autoregolamentazione

agevolazioni_bonus_pubblicità_2024.jpg

"Con il Notiziario delle Eolie Bonus pubblicità con credito d'imposta al 75%" 

Dettagli...

efiocvf.jpg

di Ennio Fiocco

Guy De Maupassant e i colori delle isole.

Guy De Maupassant (1850 +1893), visita la Sicilia nel 1885, quasi un decennio prima della sua morte. La traversata che compie è la Napoli - Palermo e lo scrittore viene sedotto dalla luce e dai colori, tanto che all'inizio del suo resoconto afferma: “E’ come la Spagna, il paese degli aranci, la terra fiorita la cui aria in primavera è tutta un profumo e accende ogni sera al di sopra dei mari il mostruoso faro dell’Etna, il più grande vulcano d’Europa.

Ma ciò che soprattutto fa di essa una terra che è indispensabile visitare e unica al mondo, è il fatto che la Sicilia è, da un capo all’altro, uno strano e divino museo d’architettura”. Guy de Maupassant è considerato il più grande novelliere francese della seconda metà del diciannovesimo secolo e apprese l’arte della scrittura dal suo amico Gustave Flaubert al quale fu profondamente ispirato per quel che concerne la rappresentazione naturalistica della realtà.

La Parigi, popolata da folle brulicanti, genera un senso di estraneità, di isolamento che lo scrittore esplicita al meglio nei suoi racconti fantastici. Quindi, la soluzione è fuggire, come sostiene Maupassant all’inizio de La Vie errante, il suo ultimo carnet de voyage, fuggire dalla modernità incarnata dall’Esposizione Universale del 1889 e dal suo simbolo onnipresente, la Tour Eiffel, fuggire verso un Oriente sereno e incontaminato dal progresso. In questo senso Maupassant appartiene pienamente all’esprit fin-de-siècle, anche se trascrive le sue impressioni e le sue visioni in un registro realista.

portrait_guy_maupassant_1850_hi.jpg

Il Decadentismo, infatti, tende a fuggire la città, a chiudersi entro interni raffinati. Nell'opera la Vie Errante (La vita errante), costeggia la Liguria, fermandosi a Sanremo, a Genova, a Portofino; in Toscana si spinge nell'entroterra visitando Firenze e poi Pisa. Riprende il largo fino ad arrivare in Sicilia, che percorre con interesse visitando i siti archeologici, chiese, musei, sale sull'Etna. Visita anche le Eolie, per poi proseguire verso il nord Africa. In questo modo, con i suoi occhi e con la sua penna, anche noi lettori viaggiamo verso il sud, alla ricerca di una tranquillità perduta, ammirando visioni da sogno.

Nelle sue pagine memorabili lo scrittore, incantato dai tramonti e dai colori delle isole Eolie, nel descrivere Vulcano, viene colpito soprattutto dall’aspetto selvaggio: “Tutto è giallo intorno a me, sotto i miei piedi e sopra di me, di un giallo accecante, di un giallo pazzesco”. Afferma nel resoconto che: “Le rive della Sicilia e quelle della Calabria emanano un odore così potente di aranci in fiore che tutto lo stretto è profumato come la camera da letto di una donna. Presto la città si allontana, passiamo tra Cariddi e Scilla, i monti si abbassano alle nostre spalle, e, sopra di essi, appare la vetta frantumata e nevosa dell'Etna, che sembra ricoperta d'argento sotto la luce della luna piena. Poi sonnecchiamo un po', cullati dal rumore monotono dell'elica, per aprire gli occhi alla luce dell'alba.

Qui, laggiù, davanti a noi, ci sono le Isole Eolie. La prima, a sinistra, e l'ultima a destra, lanciano verso il cielo un denso fumo bianco. Queste sono Vulcano e lo Stromboli. Tra questi due vulcani possiamo vedere Lipari, Filicudi, Alicudi e alcuni isolotti molto bassi....Poche case bianche ai piedi di un'ampia costa verde. Niente di più, nessuna locanda, nessuno straniero che sbarca su quest'isola. È fertile, affascinante, circondata da rocce mirabili, dalle forme bizzarre, di un rosso potente e tenue. Vi si trovano acque termali che un tempo erano frequentate...noleggio una barca per andare a visitare il vulcano. Spinto da quattro rematori, segue la fertile costa, coltivata a viti. I riflessi delle rocce rosse sono strani nel mare azzurro. Ecco il piccolo stretto che separa le due isole.

page1-429px-Maupassant_-_La_Vie_errante.djvu.jpg

Il cono del Vulcano emerge dalle onde, come un vulcano sommerso fino alla sommità. Si tratta di un isolotto selvaggio...aggiriamo, prima di raggiungerlo, un altro isolotto, il Vulcanello...eccoci in fondo ad una baia piatta, di fronte al cratere fumante... poi un vero bosco di ginestre in fiore. Sembra un'immensa sciarpa gialla, avvolta attorno al cono appuntito, la cui testa è anch'essa gialla, di un giallo accecante sotto il sole splendente. E comincio a salire lungo uno stretto sentiero che si snoda tra cenere e lava, avanti e indietro e ritorno, ripido, scivoloso e duro...vediamo una tranquilla cascata di zolfo che sgorga da un crepaccio. Sembrano flussi magici, luce ghiacciata, flussi di luce solare...

Si forma, attorno a questa fantastica sorgente, un lago giallo che si indurisce rapidamente...Tutto è giallo attorno a me... un giallo accecante, un giallo esasperante. Tutto è giallo: la terra, le alte mura e il cielo stesso. Il sole giallo riversa la sua luce infuocata in questo abisso ruggente, che il calore di questa vasca di zolfo rende doloroso come un'ustione...”. Bellissima questa parte del resoconto ricca di magici momenti che Guy De Maupassant ci ha fatto conoscere.

virgona.jpg

NOTIZIARIOEOLIE.IT

NOTIZIARIOEOLIE.IT

I DOCUMENTI STORICI IN ESCLUSIVA SUL NOTIZIARIO DELL'AVVOCATO ENNIO FIOCCO

31 OTTOBRE 2019

Andreas Achenbach e la visione dello Stromboli del 1844

1 NOVEMBRE 2019

Il viaggio di Lazzaro Spallanzani

9 NOVEMBRE 2019

Athanasius Kircher e lo Stromboli del 1600

16 NOVEMBRE 2019

Filicudi, Don Giovannino Lopes e la storia delle murene

28 DICEMBRE 2019

Cesarina Gualino e il soggiorno a Lipari nel 1931

12 MARZO 2020

Vulcano, Elisée Reclus il geografo anarchico

14 MARZO 2020

Lipari, Elisée Reclus nel 1865

27 MARZO 2020

I Liparoti ritrovati. Il Punto e Virgola

notiziario eolie villa enrica

Per gli altri documenti storici cliccare nel link leggi tutto

2 APRILE 2020

Gli Eoliani di Ustica

6 APRILE 2020

Pellegro, il pittore genovese del primo seicento barocco e la tavola della Conversione di San Paolo

14 APRILE 2020

Per non dimenticare Irene Kowaliska

18 aprile 2020

La regina Eleonora D'Arborea e il suo falco

22 APRILE 2020

Robert Mertens e la lucertola delle Eolie in estinzione

6 MAGGIO 2020

Marcello Aliprandi e le bellezze di Vulcano

13 MAGGIO 2020

Gli angeli buoni tra cielo e immaginazione

18 maggio 2020

Filicudi, l'isola del naufragio

28 maggio 2020

Panarea, Uniti nella tempesta di Lisca Bianca

7 GIUGNO 2020

Alicudi, l'invidiabile beatitudine degli Isolani negli scritti di Lazzaro Spallanzani

16 giugno 2020

Alicudi vista da Alexandre Dumas nel 1835

22 giugno 2020

I Carabinieri alle isole Eolie

30 GIUGNO 2020

Sulle tracce degli Eoliani nell'America centrale del 1500

9 AGOSTO 2020

Sapori Arabi nella tradizione siciliana

25 AGOSTO 2020

Un grande cuore, una grande anima. Padre Agostino da Giardini (1914 + 1977)

21 SETTEMBRE 2020

Il mare visto da Renato Zero

1 OTTOBRE 2020

Coralli ed onde nel mare eoliano dall'antichità fino al viaggio dello Spallanzani

6 OTTOBRE 2020

Alla ricerca dei sapori perduti del mosto

15 OTTOBRE 2020

Le isole e il vento nella poesia di Bartolo Cattafi.

25 OTTOBRE 2020

I dimenticati. Le anime inquiete in cerca di Patria

3 NOVEMBRE 2020

Panarea, le riflessioni di Paul Thorel nell'amata isola

9 NOVEMBRE 2020

Cloe e la sua bambola di terracotta

28 FEBBRAIO 2021

Lipari, Nicola de Franco ed il suo schiavo nel 1491

2 APRILE 2021

Il mare in tempesta di Jean Epstein

20 APRILE 2021

Mitologia, Eolie e il grande Demis Roussos

16 giugno 2021

Licenze e Corsari

7 ottobre 2021

L'inferno degli Sterrati dell'isola di Vulcano (I figli di nessuno).

28 ottobre 2021

Eolie, Antoine de la Sale nel 1407

8 gennaio 2022

Stromboli, Edesio si "divideva" anche con Venezia

17 marzo 2022

 La signora Maria "la mia cara paesana..."

20 marzo 2022

Giacomo Carduini, il Vescolo di Lipari dal 1489 al 1506, e il sangue di San Gennaro

8 LUGLIO 2022

Lipari, Il "sacco" visto dal pittore Charles Fouqueray (1869 - 1956)

24 luglio 2022

I buoi di Houël nella natura selvaggia delle isole

2 AGOSTO 2022

Charles Gore e le isole nel settecento

29 SETTEMBRE 2022

Lipari, Maria e Giovanni un amore violato

13 OTTOBRE 2022

Vulcano, Ludovico Sicardi tra i fumaroli nel 1922

1 NOVEMBRE 2022

Eolie, Emile Chaix tra l'Etna e le Isole nel 1890

4 NOVEMBRE 2022

Via Paolo Fabbri 43” cantata da Francesco Guccini

14 NOVEMBRE 2022

William Henry Smith e le sue carte

19 NOVEMBRE 2022

Aerei e vulcani futuristi visti dal pittore Giulio D'Anna

30 NOVEMBRE 2022

Le visioni vulcaniche di Hans Falk

7 DICEMBRE 2022

Riccardo Fainardi e la veduta dello Stromboli in eruzione

17 DICEMBRE 2022

Stromboli, l'eruzione del 30 agosto 1842 del pittore Jean-Charles-Joseph Rémond

27 dicembre 2022

Willem Schellinks e le vedute vulcaniche

2 GENNAIO 2023

Panarea, Bruno Munari e il museo immaginario

11 GENNAIO 2023

Lipari, Giovanni Ansaldo e il breve confino

16 gennaio 2023

Eolie, e San Cristoforo

26 GENNAIO 2023

Stromboli, Mura e le 14 anime erranti

17 febbraio 2023

Lipari, Richard Duppa nel resoconto del suo viaggio del primo ottocento

18 aprile 2023

La pittrice di Alidudi

21 MAGGIO 2023

 Alla scoperta del vulcano.

4 GIUGNO 2023

Eolie, Michele Lojacono Pojero e alcuni aspetti delle isole

14 giugno 2023

Il palcoscenico dell'immaginario e il fuoco

30 GIUGNO 2023

Ibn Jubayr, il viaggiatore arabo-andaluso e la meraviglia dei vulcani

14 LUGLIO 2023

Eolie, George Sandys e il viaggio del 1610

2 AGOSTO 2023

Il marchese Marie Joseph de Foresta-Collongue e le Eolie nel 1805

22 agosto 2023

Eolie, Strabone il geografo...

29 AGOSTO 2023

Eolie, Denis-Dominique Farjasse e le osservazioni sul carattere degli abitanti degli anni trenta del 1800...

9 SETTEMBRE 2023

Jeannette Villepreux- Power, una donna straordinaria nella Sicilia del primo ottocento

18 SETTEMBRE 2023

Eolie, usi e costumi di fine ottocento

28 SETTEMBRE 2023

 Eolie, le giovani ragazze isolane viste dal conte Jan Michal de Borch

1 OTTOBRE 2023

Ruy Gonzalez de Clavijo nel viaggio per Samarcanda

13 OTTOBRE 2023

ESCLUSIVO. Autunno “83 tra il vulcano e la libertà. Il sequestro di Elena Luisi...

25 OTTOBRE 2023

 La scalata infuocata

31 OTTOBRE 2023

Leandro Alberti, il frate domenicano da conoscere

5 novembre 2023

Il vulcano visitato da Johann Georg Arnold Jacobi nel luglio del 1792

11 novembre 2023

John James e il viaggio da Boston alla Sicilia

19 novembre 2023

Vulcano, Gaston Vuillier: il gallo di Don Santo e la maledetta terra 

24 novembre 2023

Vulcano, nella pubblicazione partenopea del 1829

2 dicembre 2023

Il Vicerè di Sicilia duca di Uceda e i Liparesi armati

virgona.jpg

9 DICEMBRE 2023

Ferdinando da Lipari e la battaglia contro i garibaldini

FB_followers.jpg